News 2 min

Introvabili o no, le RTX 30 spopolano su Steam

Secondo un sondaggio condotto da Steam, le GPU Nvidia GeForce RTX 30 continuano la loro corsa nonostante siano quasi introvabili.

Le statistiche emerse dall’analisi consentono di farsi un’idea più precisa sull’andamento del mercato negli ultimi mesi e sulle performance della serie RTX 30 (e non solo).

Nel mentre, se volete a tutti i costi fare vostra una RTX 3090, vi auguriamo di non trovarvi coinvolti in quanto avvenuto a un giocatore particolarmente sfortunato.

È bene fare attenzione anche nel caso in cui siate intenzionati a dare una chance a New World, l’MMORPG di Amazon Game Studios atteso per il 28 settembre, che ha già fatto riscontrare un problema spinoso ai possessori di queste schede grafiche.

 

Il sondaggio di Steam ha preso in considerazione le GPU che supportano DirectX 12, e di conseguenze racchiude solo i prodotti mediamente recenti.

I dati consentono di capire, con un inevitabile margine di imprecisione, la forma assunta dal mercato negli ultimi mesi, anche se è necessario fare qualche precisazione.

Grazie alla tabella riportata qui sotto, è possibile dedurre che le ultime tre generazioni di schede grafiche firmate Nvidia e AMD rappresentano circa il 75% delle GPU relative a DirectX 12 (via Tom’sHardware):

Ad aggiudicarsi la fetta più grossa della percentuale troviamo rispettivamente la serie GTX 10, GTX 16 e RTX 20, mentre le GPU Ampere della serie RTX 30 hanno raggiunto numeri superiori a quelli totalizzati dalle ultime tre generazioni di schede grafiche AMD.

Secondo i dati raccolti, gli esemplari della serie RTX 30 avrebbero teoricamente totalizzato delle vendite maggiori rispetto a quanto fatto da quelli della serie AMD RX 6000, tendenzialmente più presenti sul mercato.

Il sondaggio di Steam è da prendere con la dovuta cautela, dato che la stessa Valve non fornisce precisazioni sui criteri seguiti nella raccolta di dati del genere.

Se state ancora cercando di aggiudicarvi una RTX 30, siete già stati avvisati mesi fa: è probabile che le difficoltà continuino fino alla fine dell’anno.

Le performance mostrate dagli esemplari di fascia alta della serie sono già riuscite a sbalordire, e vedere Red Dead Redemption 2 con la RTX 3090 è un’occasione da non perdere.

Tra i tanti pregi, spicca anche un piccolo difetto: sulle RTX 3080 l’8 è stato stampato al contrario e i giocatori, naturalmente, non ci hanno messo molto ad accorgersene.

Se siete orientati verso l’acquisto di un notebook gaming in possessi di una RTX 3080, potete valutare l’Acer Nitro 5 al prezzo proposto da Amazon.