News 1 min

Il nuovo videogioco di Alien sarebbe in mano al team più «folle» di sempre

Da No More Heroes ad Alien il passo è breve.

Quella di Alien è sicuramente una di quelle IP che non hanno mai detto no al mondo dei videogiochi, con risultati che hanno sempre oscillato tra il buono e il mediocre andante, tranne rare eccezioni.

Una di queste è certamente Alien Isolation, il celebre titolo horror che trovate su Amazon, ancora oggi ricordato per la sua resa strepitosa.

Ora, mentre i fan dei videogiochi horror attendono al varco il promettente The Callisto Protocol, pare proprio che Alien stia per tornare.

Pochi giorni fa è emerso infatti che qualcuno è al lavoro su un Tripla A dedicato allo xenomorfo, sebbene ora sarebbe emerso il nome dello sviluppatore impegnato nel progetto.

Un nuovo progetto AAA è attualmente in fase di sviluppo da parte di un noto studio giapponese, secondo le indiscrezioni che circolano online.

Come riportato da Tom Henderson su Insider Gaming, un nuovo progetto ad alto budget basato sul popolare franchise sarebbe in lavorazione presso Grasshopper Manufacturer di Goichi Suda, lo sviluppatore della divertente e folle serie No More Heroes.

Non si sa molto altro su questo gioco, se non che sarà un survival horror sulla falsariga di Resident Evil e Dead Space e che uscirà l’anno prossimo.

Le fonti, che hanno fornito documenti e informazioni sotto condizione di anonimato, hanno quindi confermato che il progetto sarà sviluppato da Grasshopper, sicuramente non il team che ci si aspetterebbe di trovare al lavoro su un horror sci-fi. Staremo a vedere se la notizia verrà confermata in veste ufficiale nel corso delle prossime settimane.

Ricordiamo in ogni caso che Alien tornerà anche in un progetto che è stato annunciato tempo fa, sempre legato al franchise e sviluppato in Unreal Engine 5.

Ma non solo: tra i titoli noti legati al franchise, c’è anche Aliens Dark Descent, un progetto decisamente diverso da quelli che abbiamo citato fino a questo momento.