News 1 min

Il lancio del gioco rinviato per via di Cyberpunk 2077 è stato un successo

Il curioso caso (di successo) di Everspace 2

Il rinvio di Cyberpunk 2077 l’aveva spinto due volte lontano dalla sua originale finestra d’uscita ma, a quanto pare, gli slittamenti hanno portato bene a Everspace 2.

Il primo rinvio risale allo scorso marzo, quando Everspace 2 era programmato per il mese di settembre.

Quella pista fu abbandonata quando CD Projekt optò per settembre anziché aprile 2020 per il day one del suo shooter RPG.

Rockfish Games voleva evitare a tutti i costi la concorrenza di un titolo tanto grande, che riteneva giocasse nel suo stesso campo (la fantascienza e, in generale, gli shooter).

Una decisione simile fu assunta anche da Path of Exile, in particolare al momento del lancio di un importante aggiornamento del free-to-play.

Il secondo rinvio è invece più recente ed è stato comunicato soltanto sul finire dello scorso anno, quando Cyberpunk 2077 è stato rimandato a dicembre.

Il lancio di Everspace 2 si è celebrato dunque soltanto la scorsa settimana, e sembra che la decisione di Rockfish di portare pazienza per non scontrarsi con un simile gigante abbia pagato.

Il CEO e co-founder Michael Schade ha rivelato che il gioco «ha superato le nostre più fantasiose aspettative».

Nella fattispecie, il titolo è entrato in oltre 260.000 wishlist su Steam ed è stato in cima alla classifica dei più venduti per qualche ora sul negozio di Valve.

«Dopo alcune ore, abbiamo visto oltre 3000 giocatori simultanei, che è più del doppio del record dell’originale, più economico Everspace al suo primo grande sconto», ha aggiunto Schade.

E non finisce di certo qui: in quanto early access, Everspace 2 ha un programma di ampliamento in arrivo, con una roadmap che sarà condivisa nei prossimi giorni.

Se Everspace 2 non vi basta, potete ancora recuperare Cyberpunk 2077 ad un prezzo scontato