Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

Star Wars Jedi: Fallen Order, X019 e Football Manager 2020 sono alcuni dei grandi protagonisti della settimana su SpazioGames.it

SPAZIOWEEKLY
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 16 Novembre 2019 - 9:30

Hanno atteso, pazientemente, ma hanno atteso. E, alla fine, sembra proprio che gli appassionati di Star Wars abbiano avuto il videogioco che si meritavano: stiamo parlando di Star Wars Jedi: Fallen Order, l’ultima apprezzata fatica di Respawn Entertainment, che è grande protagonista di questa settimana sulle pagine di SpazioGames. Non è tutto, però, perché gli argomenti caldi non sono mancati – dalle novità di X019 al verdetto sull’atteso Football Manager 2020.

Un classico è per sempre: Age of Empires II

Daniele Spelta ha fatto un balzo indietro di vent’anni per analizzare per noi Age of Empires II: Definitive Edition, il ritorno del videogioco strategico classico uscito nel 1999. In questa nuova edizione, rivisitata per il 2019, si è apportato un azzeccato restauro dal punto di vista grafico, bilanciando meglio anche le questioni legate alla microgestione e rendendo più performante l’intelligenza artificiale. A questo, si lega il fatto che torneranno anche tutti i pregi del gioco originale.

È altrettanto vero, però, che tornano anche dei difetti: le battaglie rimangono abbastanza confuse e le campagne sono, in alcuni casi, abbastanza insipide. L’esperienza è comunque più che raccomandata agli appassionati del genere.

Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

The Elder Scrolls Online, arriva Dragonhold

La Stagione del Drago arriva al finale, in The Elder Scrolls Online, con il nostro Marcello Paolillo che ha messo le mani su Dragonhold, nuovo contenuto aggiuntivo di Elsweyr. Le nostre impressioni su questo episodio finale della stagione sono sicuramente positive: questo contenuto propone un’abbondanza di gradevoli missioni che vi intratterranno (e tratterranno) nel mondo di gioco, occupandosi peraltro anche di risolvere alcuni problemi tecnici che si erano evidenziati in precedenza nel MMORPG di casa Bethesda Softworks.

Non si abbonda con la longevità, purtroppo, ma ci sentiamo di affermare che si tratta della degna e perfetta conclusione per la Stagione del Drago.

Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

Caro Babbo Natale, in Horizon 2 vorrei…

Ormai se ne parla talmente tanto che è diventato una specie di segreto di Pulcinella. Ci riferiamo a Horizon 2, seguito dell’apprezzato Horizon: Zero Dawn, che sarebbe già in lavorazione presso gli studi dell’olandese Guerrilla Games. Visto che, sebbene non ci sia mai stata nessuna conferma ufficiale, un ritorno del mondo di Aloy sembra quantomeno nel destino della software house, il nostro Valentino Cinefra vi ha proposto un interessante speciale che, un po’ come una letterina di un bravo bimbo a Babbo Natale in vista delle feste, elenca tutto quello che vorremmo vedere in Horizon 2.

E chissà che qualcuno dei nostri desideri non venga davvero accolto e realizzato da Guerrilla. Siamo abbastanza sicuri che molti di quelli manifestati da Valentino sono anche i vostri.

Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

La storia di Sekiro, spiegata bene

Se n’è parlato molto, in queste settimane – del fatto che il videogioco possa andare al di là del puro divertimento puerile e arcade dei tempi delle sale giochi, per trasmettere, intrattenendo, un messaggio, delle riflessioni, proprio come fanno altri media non interattivi. Sicuramente, è anche il caso di Sekiro: Shadows Die Twice, pregno di riferimenti, significati, interpretazioni e intrecci tra fantasia e contesto storico che aspettano solo di essere dissotterrati.

Lo ha fatto per noi il nostro Adriano Di Medio, in un video speciale in cui vi racconta il Messaggio del Lupo, andando dietro il solo piano puramente ludico dell’opera di Hidetaka Miyazaki per raccontarvi qualcosina di più, del nostro shinobi che ha un rapporto con la morte tutto suo.

Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

Il colpo di coda di Xbox: X019

La settimana è stata anche quella di X019, l’atteso appuntamento, questa volta live, con il mondo Xbox, di tappa a Londra. Nella metropoli britannica, la compagnia di Redmond ha aperto le porte a tantissime novità: dalla valanga di nuovi giochi su Xbox Game Pass alle nuove IP di Obsidian EntertainmentRare, passando per le novità di Project xCloud.

Ha seguito tutto per noi, con la sua lente d’ingrandimento sulle notizie imperdibili dell’evento, il nostro Paolo Sirio, che ha realizzato un pratico articolo di riepilogo dell’evento. Se non volete rimanere sommersi nella marea di novità dell’oceano di Xbox, insomma, vi raccomandiamo di consultare il nostro articolo-bussola.

x019

Scusi, chi ha fatto palo?

Potete girarci intorno quando vi pare, ma gli italiani sono tutti allenatori. Quando la loro squadra del cuore non solo non vince, ma rischia anche di diventare un pugno nell’occhio da guardare (vi scrive una milanista, so di cosa sto parlando, ndr), non esiste tifoso che non sbraiti di schemi sbagliati, sostituzioni inappropriate, allenatori da cacciare, ritiri da convocare e andate a lavorare, per metterla rapidamente in sintesi. È a tutti gli innamorati di questo gioco che si dedica, come ogni anno, Football Manager 2020.

Il nostro Gianluca Arena ha sviscerato il nuovo manageriale di Sports Interactive, che punta forte sulla pianificazione pluriennale e sa ben differenziare gli obiettivi di diversi club: se allenare il Manchester City significherà mettere in atto dei colpi mediatici a effetto, sedersi sulla panchina dell’Ajax vi chiederà di puntare fortemente sul vivaio e la valorizzazione dei vostri talenti.

Migliorata, per fortuna, l’incidenza degli infortuni rispetto alla scorsa stagione, e forte di un calciomercato più realistico, Football Manager 2020 si comporta bene praticamente in tutti i suoi aspetti, anche se le conferenze stampa e alcuni intrecci degli spogliatoi sono ancora migliorabili e potrebbero lasciarvi contrariati. Più o meno come alcune giocate di Suso sulla fascia.

football manager 2020

Il gioco di Star Wars che stavate aspettando

C’è voluto un po’, ma ne è valsa la pena. Dopo il progetto di Star Wars naufragato qualche tempo fa, Electronic Arts non si è persa d’animo, mettendo i diritti della preziosa proprietà intellettuale nelle mani di Respawn Entertainment, compagnia autrice della serie Titanfall e di Apex Legends. L’incontro di questi elementi ha dato i natali a Star Wars Jedi: Fallen Order, videogioco single-player story-driven che, senza paura di concedersi delle scorribande nelle vicende della celeberrima saga, riesce a colpire nel segno, dando agli appassionati proprio quello in cui speravano.

A spiegarlo è stato Domenico Musicò, che nella video recensione del gioco ha posto l’accento sulle ottime meccaniche da action-adventure e sull’azzeccato combat system, che riuscirà indubbiamente a divertirvi. Le scelte stilistiche sono apprezzabili e, sebbene il gioco non si prenda praticamente nessun rischio per il suo genere (ossia, ne attinge a piene mani, senza inventare), l’esperienza nel complesso è davvero meritevole di tutte le vostre attenzioni. Finalmente, gli amanti di Star Wars hanno un nuovo videogioco a cui guardare.

Il grande ritorno di Star Wars, siamo tutti allenatori – Gli articoli della settimana

Il ritorno sugli scudi di un videogioco dedicato a Star Wars, con Jedi: Fallen Order, ha scaldato il cuore di tutti gli appassionati della saga di George Lucas, che hanno trovato nell’opera di Respawn Entertainment la loro nuova dimora. Nel frattempo, anche gli appassionati di calcio avranno il bel loro da farsi, grazie a Football Manager 2020.

SpazioGames vi augura buon weekend!




TAG: football manager 2020, SpazioWeekly, star wars jedi fallen order