News 2 min

I giocatori amano Dragon Ball: i numeri di Xenoverse 2 e FighterZ impressionano

Dragon Ball Xenoverse 2 e FighterZ hanno venduto in totale 8 milioni di copie.

Quando si pensa ai manga e agli anime shonen, uno dei primissimi nomi che balzerà in testa ad ogni appassionato è sicuramente Dragon Ball Z: l’opera di Akira Toriyama ha influenzato fortemente il genere e la cultura pop in generale.

Il franchise si è però imposto in maniera importante anche sul mercato videoludico, con tantissime produzioni particolarmente apprezzate dagli utenti: tra questi è impossibile non citare Dragon Ball Xenoverse 2 e Dragon Ball FighterZ, i picchiaduro che hanno raggiunto numeri impressionanti.

Oggi Dragon Ball FighterZ è perfino disponibile gratis grazie a Xbox Game Pass: un’aggiunta che ha sicuramente aumentato il valore già immenso del catalogo, attirando l’attenzione dei fan della saga.

Uno degli ultimi videogiochi ispirati alla popolare saga è Dragon Ball Z Kakarot, particolarmente apprezzato per via della sua fedeltà alla narrazione dell’anime.

Non c’è però alcun dubbio che il genere al quale la saga di Toriyama si è sempre abbinato alla perfezione è quello dei picchiaduro, come dimostrato dagli impressionanti numeri rilasciati da Bandai Namco.

Il publisher con un comunicato stampa ufficiale ha infatti segnalato che le vendite combinate di Dragon Ball Xenoverse 2 e Dragon Ball FighterZ hanno raggiunto l’impressionante cifra record di 8 milioni.

A dimostrazione del successo ottenuto da entrambi i titoli, basti pensare che Xenoverse 2 ancora oggi continua ad essere aggiornato con nuovi DLC, nonostante sia uscito ormai 5 anni fa.

Sembrerebbero inoltre esserci novità anche per Dragon Ball FighterZ, dato che Bandai Namco ha fatto sapere di avere in mente contenuti che «renderanno entusiasti gli utenti di tutto il mondo».

I giocatori hanno dunque iniziato a speculare su cosa possa significare tutto ciò per il futuro di FighterZ, tra chi immagina l’arrivo di un quarto season pass e chi invece sostiene che potrebbe essere creato un vero e proprio secondo capitolo.

In ogni caso, il legame di Dragon Ball con i videogiochi appare evidentemente più saldo che mai: gli appassionati potranno dunque stare certi di poter continuare a divertirsi con Goku e tutti i suoi compagni e avversari anche nel prossimo futuro.

Presto non sarà però possibile farlo su Jump Force, titolo che ha visto tra i suoi protagonisti anche iconici personaggi di Dragon Ball: il titolo è arrivato ufficialmente al fine vita e sarà rimosso dagli store.

Se volete rivivere le avventure di Goku, su Amazon potete recuperare Dragon Ball Z: Kakarot a un prezzo speciale.