News 2 min

Google Stadia chiude gli studi interni, cambierà il focus aziendale

Rivoluzione in casa Google.

Google Stadia, la piattaforma di streaming che a fine 2019 ha promesso di rivoluzionare il mercato consentendo agli utenti di riprodurre in streaming i giochi senza la necessità di possedere un PC o una console, ha deciso di cambiare rotta, uscendo dal business della creazione di giochi.

La piattaforma del colosso di Mountain View metterà a disposizione la sua piattaforma direttamente agli editori di giochi, oltre a mantenere il servizio Stadia Pro. Kotaku conferma quindi il cambiamento importante per Google, intenzionata a cancellare tutti i giochi in programma per il rilascio nel 2021.

Più nel dettaglio, Google chiuderà i suoi due studi di gioco, situati a Montreal e Los Angeles (ancora senza giochi all’attivo). Questa chiusura avrà un impatto su circa 150 sviluppatori, sebbene l’azienda ha confermato di stare pensando a un eventuale ricollocamento in altre posizioni.

Jade Raymond, nota per aver lavorato anche alla saga di Assassin’s Creed per Ubisoft oltre ad aver militato in EA diversi anni fa prima di dedicarsi a Stadia, abbandonerà Google.

La compagnia continuerà a gestire il servizio di gioco Stadia e Stadia Pro mensile da 10 dollari. Non è chiaro quanti giochi esclusivi arriveranno ancora sul catalogo, se mai ce ne saranno: resta in ogni caso aperta la possibilità di vedere nuovi titoli, inclusi quelli delle terze parti, sulla piattaforma.

Il capo delle operazioni di Stadia di Google, Phil Harrison, si concentrerà sul perseguire nuove partnership che possano portare una ventata di aria fresca all’infrastruttura tecnica e agli strumenti della piattaforma Stadia:

«Riteniamo che questo sia il percorso migliore per trasformare Stadia in un’attività sostenibile a lungo termine che aiuti a far crescere il settore», sono le parole dello stesso Harrison.

Ricordiamo che Stadia Pro ha da poco offerto tre nuovi giochi gratis per gli abbonati al servizio gaming premium di Google. A partire dall’1 febbraio, gli abbonati possono mettere le mani su Journey to the Savage Planet e altre due scelte, ossia Lara Croft and the Guardian of Light ed Enter the Gungeon.

Se volete dotarvi di un mouse da gaming per giocare (anche in cloud) sul vostro PC, trovate qui una selezione.