News 2 min

God of War, come fosse un video heavy metal, fa impazzire Cory Barlog

Un classico heavy metal, con Kratos e Atreus protagonisti.

God of War, il big di Santa Monica uscito ormai diversi anni fa su console PS4 (nonché soft reboot della saga nata alcuni anni prima su PS2) è divenuto con gli un vero cult.

La nuova versione dell’avventura di Kratos (che trovate anche su Amazon a prezzo davvero molto basso) è un gioco ancora oggi molto apprezzato, anche grazie alla più recente release PC.

Ciò ha permesso al gioco di ottenere un successo davvero sorprendente, il tutto in vista del sequel ufficiale previsto durante il mese di novembre, ossia God of War Ragnarok.

Ora, mentre qualche fan ha deciso di reimmaginare God of War II in salsa next-gen, in Unreal Engine 5, c’è ora chi ha deciso di realizzare un vero e proprio tributo musicale al capolavoro PlayStation.

La fan page spagnola di God of War ha infatti pubblicato su Twitter un video realmente esilarante, sulle note di un classico heavy metal.

Shout 2000 (Grida 2000) è infatti una traccia dell’album d’esordio dei Disturbed, The Sickness, pubblicato il 7 marzo del 2000.

Gli autori hanno infatti creato un video in Unreal Engine e senza scopo di lucro, con Kratos e Atreus (e non solo) che cantano e suonano sulle note dei Disturbed.

Ma non solo: il video è piaciuto così tanto che anche il direttore creativo di SIE Santa Monica Studio, Cory Barlog, ha espresso il suo apprezzamento, ritwittando il video.

«Questo è fantastico», ha infatti scritto Barlog, dimostrando come a volte alcuni progetti dei fan colpiscano anche gli autori dei giochi originali.

Restando in tema, avete visto che su Xbox Store è sbucato un clone di God of War così brutto da sorprendere tutti, nel senso peggiore del termine?

Il tutto, ovviamente, tra un castello di sabbia a tema Kratos e Atreus e l’altro, a dimostrazione che neanche d’estate (e sulla spiaggia) la passione verso il Dio della Guerra si esaurisce.