News 2 min

Il castello di sabbia di God of War Ragnarok è davvero epico

In spiaggia riuscireste a fare di meglio?

Alcuni giorni fa, dopo un’attesa fin troppo lunga e sicuramente tormentata, è stata divulgata la data di uscita di God of War Ragnarok.

Il seguito del capolavoro uscito su PS4 e PC, e che trovate su Amazon a prezzo davvero basso, arriverà infatti su console PlayStation 4 e PlayStation 5 il prossimo 9 novembre.

Un annuncio, a rigor di cronaca, avvenuto dopo i gravissimi casi di molestie alle sviluppatrici di Santa Monica Studio.

Archiviata la questione, esclusa quella dei bagarini (ancora vivi e vegeti), sembra proprio che i fan abbiano trovato il modo di ingannare il tempo che li separa dall’uscita del gioco.

Anche una sequenza all'apparenza staccata dal resto come questa nasconde in realtà riferimenti mitologici.

Come riportato anche da Push Square, se state pensando di fare dei castelli di sabbia in vacanza quest’estate, ora dovrete necessariamente alzare il tiro.

Una vera e propria scultura di sabbia assurdamente dettagliata di God of War Ragnarok è diventata virale e ha suscitato persino lo stupore del director del gioco precedente, Cory Barlog.

Via Reddit, infatti, è stata pubblicata un’immagine del capolavoro in questione, così epico e imponente da lasciare davvero senza fiato.

God of War Ragnarok Sand Sculpture just saw at Fulong Beach, Taiwan from GodofWar

La fotografia è stata originariamente postata dall’utente SPQP, dopo essere stata avvistata sulla spiaggia di Fulong, nella parte orientale di Taiwan.

L’area è famosa per le sue impressionanti sculture di sabbia, ma in questo caso l’hype per God of War Ragnarok ha chiaramente avuto la meglio sull’artista in questione. Ovviamente, è davvero difficile – per non dire impossibile – che un risultato del genere si possa ottenere sulle spiagge nostrane.

Restando in tema, i fan di God of War sono stati di certo contenti di ricevere finalmente una data di uscita per il titolo, ma a quanto pare c’è qualcosa che non è andata giù a molti.

Inoltre, se ve lo siete perso ecco a voi l’unboxing della colossale Collector’s Edition del gioco, immancabile per ogni collezionista che si rispetti.