News 2 min

In Giappone è corsa a Xbox Series: febbre da Game Pass o è perché non si trova PS5?

Le Xbox Series hanno doppiato PS5 in Giappone nell'ultima settimana: merito di Game Pass e delle novità, o merito di... PS5?

La nuova generazione di console, quella rappresentata da Xbox Series X|S e da PlayStation 5, si è lanciata con le migliori intenzioni, ma ha dovuto fare i conti con un mercato mai così complicato. Tra bagarinaggio folle e carenza di scorte legate ai pochi semiconduttori, oltre a una domanda già di suo ampiamente al di sopra dell’offerta, quasi due anni dopo il debutto è ancora difficile trovarle come normalmente si farebbe.

Così, mentre siamo tutti in attesa di capire quando (e se) la situazione si normalizzerà, considerando che anche Microsoft di recente non si è mostrata troppo ottimista, ecco che i dati della scorsa settimana ci suggeriscono che le Xbox Series (sia X che S) sono riuscite a fare meglio di PS5. Parliamo, in totale, di 6.225 console vendute per Microsoft, contro le 2.240 PS5 piazzate.

Le piattaforme di casa Microsoft, ricorderete, hanno sempre faticato molto a imporsi nel Paese del Sol Levante, al punto che Phil Spencer aveva ritenuto inaccettabile l’andamento del marchio Xbox in un mercato così strategico per i videogiochi. Da allora, la compagnia si è mossa cercando di coinvolgere di più i giocatori giapponesi – pensiamo, solo di recente, all’accordo con Atlus per l’arrivo di Persona su Xbox, o al misterioso gioco in cantiere con Hideo Kojima.

A proposito di avvicinarsi al pubblico giapponese...

Come segnalato da Game Data Library (via DualShockers) era dal lancio di Xbox One che una Xbox non vendeva più di PlayStation in Giappone. E, da allora, è successo solamente dieci volte, tra tutte le classifiche settimanali pubblicate. Una piccola rivoluzione portata da Xbox e le sue strategie, o solo una irregolarità momentanea dovuta all’indisponibilità di PS5?

Probabilmente si tratta di un insieme di fattori, anche se il secondo potrebbe pesare di più. Guardando i dati da vicino, è possibile notare che delle vendite totali ben 6.120 riguardano Xbox Series S – la piccola economica di casa Microsoft, molto più facile da trovare. La più costosa Xbox Series X, invece, si è fermata a sole 105 unità vendute nella settimana, mentre PS5 (per quanto introvabile) è arrivata a 2.240.

C’è insomma un certo interesse per le piattaforme e sicuramente per l’abbonamento che propongono, che viene però deviato soprattutto su Xbox Series S: vedendo l’andamento della console, infatti, dal lancio a settimana scorsa ha venduto 105.408 unità, mentre Xbox Series X è arrivata a 99.469.

Per confronto, a darci prova del grande affetto dei giapponesi per le console di un produttore che gioca in casa come Sony, al momento PS5 è arrivata a 1.385.128 unità dal lancio in Giappone. I numeri sono ovviamente molto alti considerando poi anche il resto del mondo.

Molti appassionati nipponici, insomma, scelgono Xbox Series S, vuoi per la facilità di reperirla (la trovate anche su Amazon senza difficoltà, spesso anche in sconto), vuoi perché l’esborso che richiede di fare per poter accedere poi comodamente all’universo di Game Pass è considerato estremamente accessibile. Rimane da vedere come e se muterà il mercato quando tutte e tre le macchine di nuova generazione saranno disponibili in condizioni normali.

A quel punto, è lecito aspettarsi che PS5 continui a marciare forte del grande appeal che riscuote in casa, ma sarà da analizzare come si muoverà il pubblico nei confronti di Series X e di Series S, ora che Microsoft guarda con occhi sempre più dolci in direzione del Giappone.