News 2 min

Ghostwire: Tokyo, l’esclusiva PS5 ha finalmente una finestra di lancio

Ghostwire: Tokyo svela la finestra di lancio nel nuovo trailer soprannaturale.

Il PlayStation Showcase 2021 è stato un evento ricco di trailer e presentazioni: tra i tanti filmati mostrati c’è stata anche l’occasione di mostrare più da vicino Ghostwire: Tokyo, l’attesa esclusiva PS5 pubblicata da Bethesda e realizzata da Tango Gameworks.

Il nuovo videogioco degli autori di The Evil Within è particolarmente atteso dalla community PlayStation, trattandosi di un’esclusiva console next-gen molto interessante, ma allo stesso tempo spesso circondata dal mistero.

Trattandosi di un titolo pubblicato da Bethesda, Ghostwire: Tokyo sarà disponibile su PS5 come esclusiva temporanea, proprio come succederà a Deathloop, in uscita a breve sulla console di Sony.

Pochi mesi fa era invece stato annunciato un rinvio all’inizio del 2022, una decisione resasi necessaria dalla volontà di tutelare la salute dei dipendenti a causa della pandemia in corso: nel trailer che potrete osservare qui sotto è stata invece confermata quale sarà la finestra di lancio definitiva.

Come svelato più approfonditamente dal PlayStation Blog italiano, in questa ambiziosa produzione i giocatori si ritroveranno in una Tokyo ultramoderna, ma che adesso è piena di spiriti ed eventi soprannaturali.

La prossima esclusiva PS5 pubblicata da Bethesda sarà disponibile durante la primavera del 2022: non c’è ancora una data specifica per il lancio, ma è stato dunque confermato che sarà possibile aspettarsi l’uscita nei primi mesi del prossimo anno.

A differenza di The Evil Within, la precedente produzione di Tango Gameworks, Ghostwire Tokyo è principalmente un action-adventure in prima persona, nel quale sarà necessario padroneggiare gli elementi e l’energia spirituale per diventare cacciatori di fantasmi degni di tale nome.

Gli sviluppatori hanno inoltre confermato di aver voluto sfruttare pienamente le capacità hardware di PS5, che ha permesso di mostrare una Tokyo non solo moderna, ma anche infestata da inquietanti creature soprannaturali.

Grazie alla console next-gen di Sony sarà possibile osservare una grafica incredibilmente dettagliata, ulteriormente migliorata dalla tecnologia ray tracing.

Inoltre, Tango Gameworks sta lavorando duramente per garantire una piena immersione dei giocatori, sfruttando pienamente non solo l’Audio 3D, ma anche i grilletti adattivi e il feedback aptico del DualSense.

In una precedente intervista, gli sviluppatori avevano ribadito come proprio i grilletti di PS5 ricopriranno un ruolo centrale nel gameplay, venendo sfruttati in particolare durante le sezioni «attive».

Il responsabile della comunicazione aveva anticipato che, quando sarebbe arrivato il momento di mostrarlo, ci sarebbe stato un interessante parallelo con Doom Eternal: non resta dunque che vedere se la community sarà in grado di scoprirlo.

I fan adesso sperano che la finestra di lancio svelata non subisca alcun rinvio: in ogni caso, Shinji Mikami ha assicurato che sta venendo sviluppato con tutta la calma necessaria.

In attesa dell’uscita di Ghostwire Tokyo, potete prepararvi all’imminente day one di Deathloop prenotandolo al miglior prezzo su Amazon.