News 2 min

FIFA 22 avrà le loot box? La risposta vi piacerà a metà

EA dice sì alle casse premio, ma in una veste del tutto particolare.

FIFA 22 sta per ricevere il fischio d’inizio, preparandoci così alla nuova stagione del celebre simulatore calcistico targato EA.

I giocatori di FIFA Ultimate Team si stanno preparando quindi a un titolo che promette di portare avanti il franchise, specie considerando la potenza della nuova generazione.

Del resto, EA ha da poco spiegato come funzionerà la tecnologia Hypermotion Technology, una tecnologia che promette di andare addirittura “oltre” la next-gen.

Vero anche che pochi giorni fa è emersa una piccola polemica tra Electronic Arts e l’AC Milan, la quale su Twitter sembra aver portato all’attenzione dei follower una mancanza legata ad alcune carte giocatore.

 

Ora, come riportato da Eurogamer.net, EA ha lasciato intendere che con FIFA 22 FUT torneranno anche le (odiate) casse premio o loot box.

Tuttavia, sembra proprio che lo sviluppatore abbia intenzione di incrementare l’uso dei cosiddetti “Preview Pack“, soluzione già adottata con FIFA 21.

Si tratta, di base, di un sistema che consente di farsi in anticipo un’idea dei contenuti presenti nei pacchetti da acquistare in FIFA Ultimate Team.

Questi pacchetti di anteprima permettono di vedere tutti gli oggetti specifici contenuti all’interno di un box prima di prendere la decisione circa l’acquisto con FUT Coins o FIFA Points.

Se si deciderà di non acquistare il pacchetto, si vedrà lo stesso in anteprima nel negozio, con un timer in scadenza che spiegherà quanto tempo è rimasto prima di vederlo rimpiazzato con un secondo box.

La questione legata alle loot box ha spesso tenuto banco nel corso dei questi mesi, tanto che c’è chi critica aspramente questa caratteristica definendola alla stregua del gioco d’azzardo.

Alcuni paesi, come ad esempio il Belgio così come il Regno Unito, hanno portato la faccenda anche in Parlamento.

Ad aprile, Electronic Arts ha diffuso una nota di commento ufficiale sulla questione, dove smentisce di incoraggiare l’acquisto di loot box all’interno dei suoi giochi.

Tornando a parlare del gioco, di recente abbiamo avuto modo di ammirare una partita tra due giocatori professionisti, Tekkz del team dei Fnatic e Tom per Hashtag United.

Ma non solo: alcuni giorni fa è trapelato online il rating FUT di Messi, Ronaldo e un gran numero di altri campioni, sebbene adesso la questione sollevata sia del tutto diversa.

Se siete in vena di titoli sportivi, potete recuperare PES 2021 ad un ottimo prezzo su Amazon.