News 2 min

FIFA 22 andrà oltre la next-gen (ed EA spiega come)

La Hypermotion Technology promette un realismo mai visto prima.

FIFA 22, la cui uscita si avvicina giorno dopo giorno, promette di portare il simulatore targato EA verso nuove vette di eccellenza, sia grafiche che di pura giocabilità.

I giocatori di FIFA Ultimate Team sono pronti a scendere in campo con la nuova edizione del titolo calcistico di Electronic Arts, un gioco che quest’anno più che mai promette di fare le cose per bene.

Tuttavia, solo ieri il Milan ha lanciato una frecciatina neanche troppo velata al publisher americano, relativamente alla scheda giocatore di alcuni campioni della squadra rossonera.

Ricordiamo che alcuni giorni fa è trapelato online il rating FUT di Messi, Ronaldo e un gran numero di altri campioni, generando non poche discussioni tra i fan.

 

Ora, come riportato da Polygon, la cosiddetta Hypermotion Technology porterà il franchise di FIFA addirittura oltre la next-gen.

Grazie al nuovo sistema ideato da EA sarà possibile, attraverso l’utilizzo del machine learning, donare ai vari atleti in campo una serie di comportamenti e animazioni estremamente realistici, a partire proprio da FIFA 22.

Tramite l’ormai noto motion capture, il sistema HyperMotion permette quindi di memorizzare le azioni compiute dai giocatori grazie all’ausilio di e tute in grado di generare un quantitativo di dati e informazioni fuori scala.

A sua volta, il machine learning “plasma” i dati dando vita a un sistema basato su animazioni realizzate tramite 8.7 milioni di fotogrammi catturati.

Sam Rivera, lead gameplay producer di FIFA 22, ha spiegato:

Abbiamo iniziato a lavorare su un algoritmo circa tre anni fa. Quello che l’algoritmo sta facendo è imparare da tutti i dati emersi dalle sessioni di motion capture.

Come i giocatori si avvicinano alla palla, quanti passi fanno per arrivare alla sfera, oppure qual è l’angolo corretto, con la giusta cadenza, per colpire correttamente la palla.

Insomma, il realismo oltre il realismo, e scongiurando così tutta una serie di difetti endemici che la serie di FIFA si trascina dietro ormai da generazioni.

Di recente, Electronic Arts ha anche celebrato un grande campione all’interno di FUT, con un kit speciale e varie iniziative a tema.

Parlando nuovamente del gameplay, in particolare per quanto riguarda la versione PS5 di FIFA 22, sembra proprio che durante una partita segnare sarà ancora più realistico.

Per concludere, avete letto i nomi delle 16 squadre con licenza ufficiale che faranno la loro apparizione sul campo del nuovo simulatore di calcio di EA?

Se siete in vena di titoli sportivi, potete recuperare PES 2021 ad un ottimo prezzo su Amazon.