News 2 min

E3 2021: ecco il primo appuntamento “grosso” da segnare sul calendario

Tocca a Ubisoft presentare le sue novità.

L’ESA (Entertainment Software Association) sta iniziando a dare una forma concreta all’edizione di quest’anno della fiera più famosa del mondo dei videogame: quella dell’E3 2021.

L’evento, tutto in digitale e quindi disponibile sono online, promette di essere alquanto ricco di appuntamenti e annunci, tra cui ora se ne aggiunge uno di un certo rilievo, relativo a un publisher di tutto rispetto: Ubisoft.

Il colosso d’oltralpe ha infatti annunciato via social che il prossimo UbiForward sarà parte integrante dell’E3 2021, con l’appuntamento fissato per il prossimo 12 giugno alle 21 ora italiana.

https://twitter.com/UbisoftItalia/status/1382725430558461955

Ricordiamo che lo scorso anno l’E3 venne cancellato e “sostituito” dagli appuntamenti della Summer Game Fest organizzata da Geoff Keighley.

L’anno precedente, ci fu invece uno scandalo che interessò buona parte dei dati sensibili dei giornalisti che avevano partecipato all’evento, visto che mail, indirizzi e numeri di telefono erano stati pubblicati online senza permesso.

Leggi anche: Probabilmente non c’è più nessun bisogno dell’E3, per gli analisti

Per il 2021, gli editori che parteciperanno all’evento sono diversi: tra questi, Nintendo, Xbox, Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two, Warner Bros. e Koch Media. Numerosi gli assenti, tra cui anche Sony (che aveva già saltato a piè pari l’iniziativa negli ultimi due anni).

Probabilmente, PlayStation ha intenzione di dedicarsi interamente ad eventuali State of Play o showcase speciali a tema (come quello di PS5 visto lo scorso mese di settembre).

A mancare l’appuntamento troviamo infatti anche Electronic Arts, Activision Blizzard, SEGA, Bandai Namco e Square Enix, i quali opteranno per appuntamenti ex novo.

Anche Gamescom ha naturalmente dovuto stravolgere i piani causa pandemia, sebbene al momento l’idea degli organizzatori tedeschi resta quella di realizzare un evento ibrido, a metà strada tra la fiera e l’iniziativa interamente online.

Se volete giocare ad alcuni dei più recenti videogiochi, avete già pensato di portare a casa un PC da gaming?