News 2 min

Dati gli incassi mobile di Activision, è quasi eroico che continui a fare giochi per PC e console

Considerando l'andamento di Activision e dei suoi titoli, è quasi sorprendente che i publisher continuino a investire su PC e console.

Quando ci troviamo di fronte a realtà come Activision Blizzard – che include anche King, gigante dei titoli mobile – e vediamo quali numeri facciano registrare da ciascuna delle sue divisioni, è quasi sorprendente vedere che continuano a investire sui videogiochi per PC e console. Che, ovviamente, rappresentano una importante fonte di guadagno, ma una che – nemmeno sommandola all’altra – non si avvicina agli incassi che arrivano dal capillare mercato mobile.

La compagnia americana, che si appresta a passare sotto l’egida di Microsoft, ha pubblicato i dati per il suo Q2 (thanks Kotaku), svelando di avere avuto circa il 51% di entrate solo dal gaming mobile. In puri numeri, parliamo di $831 milioni di incassi da giochi mobile, mentre da console sono arrivati $376 milioni. Dai giocatori PC, infine, sono arrivati $322 milioni, nel quarto di riferimento. Eventi ed eSport sono valsi $105 milioni di entrate.

Sono numeri assolutamente notevoli, che danno molto bene l’idea di quanto vasto sia il pubblico che può raggiungere il mercato mobile: tutti hanno uno smartphone e potenzialmente tutti potrebbero scaricare un gioco. A maggior ragione, se pensiamo che questi incassi arrivano soprattutto dai giochi King, e non da Call of Duty MobileDiablo Immortal.

I numeri fatti registrare da giochi come Candy Crush Saga sono davvero impressionanti

A fare la parte del leone, infatti, sono stati titoli come Candy Crush Saga e Farm Heroes: di questi $831 milioni arrivati da mobile, infatti, oltre $680 milioni sono stati incassati solo dai giochi King. Vale la pena fermare la lettura e rileggere quest’ultima parte, sì.

Per riassumere, insomma:

  • Mobile: $831 milioni di entrate
    • Di cui da giochi mobile della sola King: oltre $680 milioni
  • Console: $376 milioni di entrate
  • PC: $322 milioni di entrate
  • Eventi ed eSport: $105 milioni di entrate

Se teniamo conto del fatto che i cosiddetti giochi AAA sono molto costosi da realizzare, il rapporto costo/beneficio dei giochi mobile è impressionante.

Non ci sono dubbi che sempre più grandi IP arriveranno anche su mobile con adattamenti appositamente pensati e con un modello di monetizzazione che – lo dicono i numeri e i portafogli con cui gli utenti votano – è decisamente in salute. Soprattutto se pensiamo al rallentamento che sta subendo invece Call of Duty (trovate il più recente episodio su Amazon).

Di recente, Activision Blizzard ha lanciato il chiacchierato Diablo Immortal, adattamento nato come solo mobile (ma poi anche su PC) della storica saga: ve ne abbiamo parlato nel nostro articolo dedicato.