News 2 min

Activision Blizzard è stata comprata da Microsoft e Xbox, ufficiale

Ufficiale.

Il caso Activision Blizzard ha travolto il colosso dell’industria videoludica ormai da diversi mesi, gettando sotto una cattiva luce il noto produttore americano.

Il caso è relativo alle presunte molestie sessuali e le discriminazioni sul posto lavoro perpetrate ai danni dei vari membri dello staff del publisher di giochi come Overwatch.

In principio, Activision Blizzard aveva iniziato a intraprendere modifiche importanti«spaccando» la compagnia per renderla più accogliente.

Anche Jim Ryan, CEO e presidente di Sony Interactive Entertainment, ha deciso di commentare la vicenda che interessa il colosso americano. Ora, però, è ufficiale: Microsoft ha acquisito Activision Blizzard per la somma record di circa 70 miliardi di dollari.

Com’è stato comunicato pochi minuti fa via sito ufficiale, Xbox e Microsoft Gaming hanno confermato l’acquisizione del gigante, proprietario di IP come StarCraft e Diablo, oltre a Call of Duty, Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero e Crash Bandicoot.

Il comunicato che è possibile leggere nella pagina ufficiale recita:

«Come squadra, siamo in missione per estendere il divertimento a tutti nel mondo. Sappiamo che il videogioco è la forma più vibrante e dinamica di intrattenimento in tutto il mondo e abbiamo sperimentato il potere di connessione sociale e di amicizia che il gioco rende possibile.

Mentre perseguiamo questa missione, è incredibilmente emozionante annunciare che Microsoft ha accettato di acquisire Activision Blizzard.

Nel corso di molti decenni, gli studi e i team che compongono Activision Blizzard hanno guadagnato vaste fonti di gioia e rispetto da miliardi di persone in tutto il mondo. Siamo incredibilmente entusiasti di avere la possibilità di lavorare con le incredibili e talentuose persone di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e ogni team di Activision Blizzard.»

 

E ancora: «Fino alla chiusura di questa transazione, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno ad operare indipendentemente. Una volta che l’affare sarà completato, il business di Activision Blizzard riferirà a me [Phil Spencer, n.d.R.] come CEO di Microsoft Gaming.»

«Alla chiusura, offriremo il maggior numero possibile di giochi di Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard.»

Spencer ha anche confermato che i franchise di Activision Blizzard accelereranno i nostri piani per il Cloud Gaming, permettendo a più persone in più posti nel mondo di partecipare alla community Xbox utilizzando telefoni, tablet, computer portatili e altri dispositivi.

Avete letto anche che durante la giornata di oggi sono stati rivelati in anticipo i prossimi giochi Xbox Game Pass?

Tra questi c’è anche un titolo disponibile già da oggi al Day One, i lquale rappresenta l’arrivo della saga sulla console di casa Microsoft (in occasione del suo 10imo anniversario).

Se volete entrare nella next-gen di Microsoft, su Amazon potete ancora acquistare Xbox Series S a prezzo scontato.

Notizia in aggiornamento.