News 2 min

Dark Souls diventa un gioco isometrico e svela Lordran in miniatura

Dark Souls si trasforma in un gioco isometrico, e Lordran diventa ancora più spettacolare.

L’affascinante Lordran è sicuramente uno dei principali motivi che hanno portato al successo del primo Dark Souls: il capolavoro di FromSoftware ha infatti proposto non solo sfide impegnative, ma anche un mondo di gioco ricercato e ricco di dettagli.

Molti dettagli rischiano però di passare inosservati durante la vostra prima avventura, a causa della celebre difficoltà di Dark Souls (trovate l’edizione Remastered su Amazon), motivo per il quale risulta particolarmente affascinante rivivere le ambientazioni da una prospettiva completamente diversa.

Lo youtuber Flurdeh ha dunque continuato la sua celebre serie di video «Tiny», in cui vengono riproposti i videogiochi più popolari di sempre in una versione miniaturizzata, grazie alla tecnica del Tilt Shift che riesce quasi a trasformarli in titoli completamente diversi (via DSOGaming).

Dopo averci dunque già proposto il terzo capitolo della trilogia, oggi il content creator ha deciso di tornare nella Lordran di cui tutti i fan si sono innamorati per la prima volta, trasformando le ambientazioni e tutti i suoi abitanti.

La particolare inquadratura dall’alto rende il mondo di gioco estremamente simile a titoli come Baldur’s Gate, rendendo — se possibile — Lordran ancora più affascinante del solito.

Potete giudicare voi stessi il risultato nell’affascinante video realizzato dal modder e content creator, che mostra la maggior parte delle location esplorabili e  che vi riproporremo di seguito:

 

I fan hanno colto l’occasione per sottolineare quanto siano rimasti impressi nel loro ricordo tutti i luoghi di Dark Souls, al punto di essere in grado di riconoscerli subito perfino dopo queste trasformazioni.

Perfino i nemici più impegnativi possono sembrare meno ostici con una prospettiva isometrica, in grado di farci apprezzare maggiormente tutti i dettagli più nascosti per quello che possiamo definire un autentico tuffo nella nostalgia.

Se siete curiosi di scoprire altri titoli trasformati in giochi isometrici, vi raccomandiamo di consultare la sua playlist completa al seguente indirizzo: tra i lavori più recenti, segnaliamo anche una bellissima trasformazione di Assassin’s Creed Valhalla.

Nel caso vogliate invece scoprire Lordran da una prospettiva ancora più originale, qualcuno ha pensato bene di riproporre Dark Souls con le telecamere del primo Resident Evil, proponendo così un’inquadratura fissa davvero affascinante.