News 2 min

Crisis Core Final Fantasy VII Reunion chiarisce molti punti oscuri nel nuovo video

Crisis Core Final Fantasy VII Reunion si presenta con un gameplay molto più fresco e scorrevole rispetto al passato.

Square Enix ha sorpreso tutti annunciando il ritorno di Crisis Core Final Fantasy VII, rifacimento del classico uscito in origine su console PSP ormai molti anni fa.

Crisis Core Final Fantasy VII Reunion, questo il titolo ufficiale, apporterà novità dal punto di vista grafico e non solo rispetto al gioco base (che trovate anche su Amazon a prezzo basso).

Il ritorno di Crisis Core è stato accolto piuttosto calorosamente dai fan, cosa questa che dimostra quanto la serie legata a FFVII sia ancora molto amata.

Di recente, il gioco di ruolo di casa Square Enix ha finalmente trovato a sorpresa la sua data d’uscita, sebbene ora è il momento di un nuovo assaggio del gameplay.

Dal Tokyo Game Show 2022 Square Enix ha infatti pubblicato un nuovo video gameplay della durata di oltre 10 minuti, tratto dal gioco.

Da quello che è possibile notare, Crisis Core Final Fantasy VII Reunion si presenta con un gameplay molto più fresco e scorrevole rispetto al passato, fugando così alcuni dubbi sull’accessibilità.

Il gioco è atteso su PC, Nintendo Switch e console PlayStation e Xbox: poco sotto, nel player dedicato, trovate il filmato in questione, ricco di scene inedite.

«Questo remaster include una grafica HD migliorata, un sistema di combattimento aggiornato e una colonna sonora riarrangiata» ha sottolineato giorni fa il publisher giapponese Square Enix.

Ricordiamo in ogni caso che il ritorno di Zack, Cloud e compagni arriverà ufficialmente il 13 dicembre 2022, giusto in tempo per la stagione natalizia di quest’anno.

Restando in tema, avete visto anche le immagini comparative che mettono a confronto la versione originale di Crisis Core con il rifacimento in uscita a fine anno?

Ma non solo: ricordiamo anche che Tetsuya Nomura ha confermato di essere già al lavoro sulla terza parte di Final Fantasy VII Remake, di cui si sa ancora molto poco, a dire il vero.