News 2 min

Ci risiamo: un’esclusiva Switch potrebbe essere rinviata al 2023

Mario + Rabbids Sparks of Hope salterà il 2022?

Il 2021 verrà ricordato quasi certamente anche per la mole davvero impressionante di rinvii lato videogiochi, sebbene anche il 2022 sembra non voler essere da meno, visto che ora si vocifera che un’attesa esclusiva per console Nintendo Switch potrebbe essere slittata al prossimo anno.

Ubisoft potrebbe infatti aver deciso di rinviare Mario + Rabbids Sparks of Hope – sequel del primo capitolo uscito ormai diversi anni fa – al 2023.

La notizia arriva a seguito del rinvio di un altro big, ossia Stalker 2 per Xbox, con una nuova data di uscita lontanissima.

Come riportato da Gaming Bolt, il noto leaker di Nintendo NateTheHate ha infatti affermato che, sulla base di ciò che ha sentito, lo sviluppatore Ubisoft Milan ha bisogno di più tempo per perfezionare il gioco e assicurarsi che sia al meglio delle possibilità.

A fronte di ciò, Mario + Rabbids Sparks of Hope potrebbe non essere lanciato nel 2022, bensì solo nella prima metà del 2023.

Il 2022 si prospetta in ogni caso come un anno ricco per Switch, con un certo numero di esclusive importanti già confermate tra cui Splatoon 3, Bayonetta 3, Triangle Strategy, Kirby and the Forgotten Land, e molti altri.

 

Quindi, la scelta di vedere alcuni titoli slittare al prossimo anno non stupirebbe più di tanto, anche per via dell’emergenza sanitaria ancora in corso.

Se volete saperne di più sul secondo capitolo di Mario + Rabbids, recuperare prima di subito la nostra ricca anteprima pubblicata sulle pagine di SpazioGames.

Lato Nintendo, avete visto anche il bellissimo castello LEGO di Zelda Breath of the Wild, il quale potrebbe presto essere messo in vendita per davvero?

Infine, date un’occhiata anche alle prime impressioni sul nuovo Leggende Pokémon Arceus, il quale sembra avere tutte le carte in regola per appagare i fan.

Potrete giocare il ritorno di Mario + Rabbids anche su Nintendo Switch Lite: la trovate su Amazon a prezzo ridotto.