News 2 min

Alla fine c’è ancora qualche gioco che non è stato rinviato al 2023

The Lord of The Rings: Gollum, gioco stealth ambientato nella Terra di Mezzo, non salterà l'anno, e uscirà durante il prossimo autunno.

Fan de Il Signore degli Anelli rallegratevi, a quanto pare The Lord of The Rings: Gollum non farà parte della carneficina di giochi rinviati al 2023, e farà il suo debutto sul mercato verso la fine di questo particolare anno.

Il progetto è in sostanza un gioco stealth in cui impersoneremo l’ingegnosa creatura nata dalla penna di J. R. R. Tolkien, e la assisteremo nel viaggio che compie nello stesso periodo di tempo narrato nella famosa saga letteraria (che potete recuperare a ottimo prezzo su Amazon) e cinematografica.

Attualmente in sviluppo presso Daedalic Entertainment, la release del gioco era stata inizialmente fissata per il 2021, per poi essere rimandata a un generico 2022.

Da allora sono state poche le novità sul titolo, e molti hanno pensato che questa continua assenza di dettagli potesse essere un indizio per un eventuale ulteriore rinvio.

Tuttavia, Daedalic stessa si è espressa positivamente in occasione di un Q&A sulla pagina Steam ufficiale di Gollum, e ha affermato che il loro gioco non subirà ritardi, e uscirà sicuramente nel corso di quest’anno: «la nostra attuale finestra di lancio per il titolo è autunno 2022».

Il team ha poi continuato rivelando ulteriori dettagli, e ha confermato il fatto che la storia sarà ambientata durante i primi capitoli della saga, esplorando alcuni dei momenti chiave non esplicitati nei libri ma di cui abbiamo avuto solamente alcuni indizi da altri personaggi (via Gamesradar).

Possiamo quindi essere abbastanza certi di poter mettere le mani, seppur fra qualche mese, su questo particolare progetto che di certo non manca di un certo fascino ma, nel frattempo, se siete curiosi di saperne di più, potete dare uno sguardo a questo video gameplay.

Per concludere, e per alimentare un po’ l’hype per The Lord of The Rings: Gollum, sembra che il gioco riprenderà molte cose da un big del settore, e vi ricorderà Prince of Persia.