News 2 min

Caso Bayonetta 3, arriva il comunicato ufficiale di Platinum Games

Bayonetta 3 è stato al centro di un tornado generato da Hellena Taylor e le dichiarazioni riguardo il lavoro con Platinum, che ora risponde.

Nel caso abbiate perso alcune notizie degli ultimi giorni sappiate che si sta parlando molto di Bayonetta 3, e non perché sta per uscire.

Il terzo capitolo della trilogia di Platinum Games, che trovate già su Amazon in preordine, è infatti in dirittura di arrivo su Nintendo Switch.

Proprio in questo momento Hellena Taylor, la storica doppiatrice che ha inventato la voce del personaggio, ha fatto dichiarazioni al vetriolo contro Platinum Games.

Dichiarazioni che, stando ad alcuni report di Jason Schreier, non rappresenterebbero la realtà dei fatti in ogni caso.

Ci aspettavamo effettivamente che potessero intervenire una delle parti in causa tra SEGA, Nintendo o Platinum Games, o proprio quest’ultima ha diffuso un comunicato.

Un modo principalmente per calmare gli animi tramite un comunicato diffuso su Twitter, in cui l’azienda dà il suo supporto a Jennifer Hale, la nuova doppiatrice.

Visto che, nelle ultime ore, erano partiti anche una serie di insulti e offese di ogni tipo all’attrice, dopo la sommossa della Taylor.

«Noi di Platinum Games offriamo il nostro più sincero apprezzamento a tutti coloro che hanno contribuito alla creazione della serie Bayonetta nel corso degli anni, nonché alla comunità che ha rappresentato le fondamenta.

Diamo il nostro pieno sostegno a Jennifer Hale come nuova Bayonetta e ci allineiamo con la sua dichiarazione nel complesso.

Chiediamo alle persone di astenersi da ulteriori commenti che mancherebbero di rispetto a Jennifer o a qualsiasi altro collaboratore della serie.»

In effetti Hellena Taylor non aveva disdegnato nel fare delle frecciatine contro Jennifer Hale, che di contro si è ritrovata a dover affrontare molte critiche dalla community.

Ed era stata la prima ad essere intervenuta con un commento personale, a poche ore dalla prima serie di video della Taylor.

Speriamo che ora la situazione si possa placare, così come si possa fare luce in ogni caso sulle condizioni di lavoro delle parti in causa.

Nell’attesa potete recuperare la nostra anteprima di Bayonetta 3, che ci ha molto colpito.