News 2 min

Call of Duty Warzone finisce sotto accusa: “mappe riciclate”

La community di Call of Duty Warzone si è insospettita ed ha deciso di confrontare l'attuale mappa con quelle precedenti.

In attesa dell’anniversario di Call of Duty Warzone, che si svolgerà la prossima settimana, la community ha deciso di indagare più approfonditamente su Verdansk, la mappa su cui si svolge il battle royale.

Secondo le ultime voci, il destino di questa zona sarebbe ormai segnato: potrebbe addirittura saltare in aria per fare spazio ad una nuova ed originale mappa.

La particolarità di Verdansk sono sicuramente i cambiamenti che avvenivano ad ogni settimana del gioco, in grado di aggiungere determinati piccoli elementi in grado di rendere le partite costantemente uniche.

Tuttavia, come riportato da Game Rant, qualche membro della community ha iniziato ad insospettirsi in occasione dell’ultimo update ed ha deciso di confrontare l’attuale mappa con le precedenti.

Il risultato è stato poi pubblicato nel forum di Reddit dedicato al gioco: la mappa di gioco sembra essere stata riciclata da un precedente aggiornamento.

Le ultime mappe di Warzone sarebbero state riciclate.

I fan hanno infatti notato l’assenza di alcune aree aggiunte in successivi update: i cambiamenti più significativi sono sicuramente la mancanza del tunnel e delle scale nell’ospedale, oltre alle rotaie.

Riteniamo doveroso però fare una precisazione importante, sottolineando come questi elementi non sono stati rimossi, sono ancora presenti all’interno del gioco.

They used the old map for the New update… The Tunnel at hospital isn’t there yet. The traintrack isn’t there yet. The stairway in hospital isn’t there yet. I think its because its a small indy developer team. from CODWarzone

La polemica riguarda infatti la mappa vera e propria del gioco, su cui però non appaiono più questi elementi: secondo la community, questo significherebbe solo che il team ha deciso di riutilizzare quella di un aggiornamento precedente.

Altri membri della community di Call of Duty Warzone hanno inoltre sottolineato che l’inizio della Stagione 2 è stato il momento in cui sono iniziati a sparire diversi dettagli dalle mappe in-game.

Non ci resta che aspettare novità per il prossimo aggiornamento e capire se la situazione verrà risolta, anche se potrebbe rivelarsi l’ultimo per la tanto amata Verdansk.

Una delle aggiunte di cui si è parlato negli ultimi giorni riguarderebbe anche la possibile aggiunta di una modalità Zombies all’interno di Call of Duty Warzone.

Se volete portare a casa Call of Duty: Black Ops Cold War vi raccomandiamo di approfittare del prezzo di Amazon sullo sparatutto.