News 2 min

Bloodborne su PS5 sembra (purtroppo) non farcela

Speriamo in un qualche tipo di patch in tempi brevi.

Sony ha da tempo “rassicurato” tutti i giocatori, rilasciando i dettagli assolutamente ufficiali circa la retrocompatibilità di PS5 grazie a un post sul sito di PlayStation Support.

Il colosso nipponico ha infatti sottolineato che «la stragrande maggioranza dei 4000+ giochi PS4 sono giocabili sulle console PS5»eccetto 10 titoli specifici.

Solo poche ore fa vi abbiamo segnalato come il team Digital Foundry abbia avuto modo di verificare il corretto funzionamento di alcuni titoli PS4 giocati in retrocompatibilità su PS5, i quali girano senza problemi a 60 fotogrammi al secondo.

Anche il primo God of War (uscito nel 2018 su PS4) sembra cavarsela alla grande sulla nuova console Sony, come testimoniato da un video della durata di ben 10 minuti.

Tutto liscio come l’olio, quindi? A quanto pare non è così: la redazione di PSU ha infatti rivelato – non senza una punta di rammarico – che le performance dell’amatissimo Bloodborne (il soulslike gotico di FromSoftware) non sembrano essere affatto all’altezza delle aspettative.

Uno screen di Bloodborne.

I redattori che hanno testato con mano su PS5 l’avventura ambientata a Yharnam hanno infatti sentenziato che:

Se l’ottimo lavoro di miglioramento evidenziato da Days Gone è illustrativo del fatto che PS5 funzioni meglio con i titoli PS4 attualmente disponibili sul mercato, Bloodborne purtroppo si trova dall’altra parte della barricata.

E ancora, il portale ha poi proseguito dichiarando che: «privo di qualsiasi tipo di patch PS5 al momento in cui scriviamo, le prestazioni di Bloodborne sulla nuova console di Sony sono tristemente note ai possessori di PS4, mostrando gli stessi problemi di frame rate e frame pacing visibili da anni, oltre ad una risoluzione pressoché identica. Sembra chiaro che Bloodborne avrebbe necessitato di lavoro extra che a quanto pare è mancato.»

Leggi anche: Bloodborne su PS5 girerà a 60 fps? Per ora ci pensa un fan.

Insomma, a differenza di molti giochi riprodotti alla grande in retrocompatibilità su PS5, il titolo dark fantasy di FromSoftware al momento sembra non farcela pienamente. Ci auguriamo che Sony provveda presto a rilasciare una patch correttiva per uno dei giochi più apprezzati di questa generazione ormai agli sgoccioli.

Ricordiamo che gli appassionati di soulslike devono tenere sott’occhio il nuovo lavoro di Bluepoint Games, ossia il nuovo Demon’s Souls per console PlayStation 5, atteso al lancio della piattaforma next-gen Sony, ossia il 19 novembre in Europa (Italia inclusa).

Bloodborne è disponibile al momento in esclusiva assoluta per console PlayStation 4 e sarà giocabile in retrocompatibilità su PS5.

Potete mettere le mani sull’originale Bloodborne ad un prezzo molto vantaggioso (e in edizione GOTY) grazie a questa offerta che trovate su Amazon Italia!