News 2 min

Bloodborne PSX sta (davvero) prendendo forma, ed è giocabile anche in multiplayer

Il capolavoro di FromSoftware rivivrà sul serio nella gloria dei 32-bit?

I fan si sono sempre cimentati nei cosiddetti demake, trasformando capolavori moderni come fossero usciti su console del passato, in particolar modo la prima PlayStation a 32-bit.

Di recente, la versione PSOne di Cyberpunk 2077 ha mostrato il gioco CD Projekt come fosse stato sviluppato sulla prima PSOne (con tanto di grafica pixellosa tipica dei videogame di fine anni ’90). Anche The Elder Scrolls Oblivion (penultimo capitolo della serie targata Bethesda e ZeniMax e predecessore del celebre Skyrim), è stato tramutato in un gioco a 32-bit.

Bloodborne PSX è sicuramente il progetto più interessante, visto anche e soprattutto che l’idea dei creatori è proprio quella di rendere del tutto giocabile su PC (e, perché no, anche sulla prima PlayStation) l’amato soulslike di FromSoftware.

«Sono stato ispirato da alcuni screenshot diventati virali intorno al 2015», ha rivelato a Kotaku uno degli sviluppatori di Bloodborne PSX, Lilith Walther. «Dopo averli visti ho pensato alla conclusione logica, ovvero creare un demake completamente giocabile utilizzando un vero motore di gioco

Dopo aver lavorato con l’amico sviluppatore Corwyn Prichard per provare a trasformare l’esclusiva per PS4 in un vero e proprio demake per PS1, il progetto è stato inizialmente accantonato per poi essere ripreso in tempi non sospetti. Poco sotto, alcuni brevi video che mostrano i sorprendenti passi in avanti.

https://twitter.com/b0tster/status/1353429287865438209

https://twitter.com/b0tster/status/1353915935208337408

Nei video è possibile notare il protagonista di Bloodborne, il Cacciatore, mentre si muove all’interno dell’oscura Yharnam, con tanto di doppie lame e il moschetto, da usare contro branchi di creature quadrupedi.

Più recentemente, interi edifici sono stati aggiunti all’ambiente principale, mostrando un progetto che lentamente sta davvero prendendo forma. A quanto pare sarà anche inclusa una modalità multiplayer in split-screen in cui due cacciatori potranno duellare tra loro, con tanto di effetto del sangue in bella vista.

Gli appassionati di soulslike non devono lasciarsi sfuggire il nuovo lavoro di Bluepoint Games, ossia Demon’s Souls per console PlayStation 5, uscito pochi giorni prima del lancio della piattaforma next-gen Sony.

Bloodborne è invece disponibile al momento in esclusiva assoluta per console PlayStation 4 e sarà giocabile in retrocompatibilità su PS5.

Potete mettere le mani sull’originale Bloodborne ad un prezzo molto vantaggioso (e in edizione GOTY) grazie a questa offerta che trovate su Amazon Italia!