News 2 min

Bloodborne e Oblivion su PS1 sono i giochi che i nostalgici meritano

Non è di certo la prima volta che i fan si cimentano in fanmade di grandi titoli moderni, atti replicare la loro gloria su console del passato, in particolar modo la prima e indimenticata PlayStation a 32-bit.

Ricordiamo infatti l’esilarante versione PSOne di Cyberpunk 2077, il gioco di CD Projekt salito agli onori della cronaca proprio in queste settimane: il demake in questione simulava il titolo come fosse davvero stato sviluppato sulla prima PlayStation, con tanto di grafica di fine anni ’90 (con tanto di giganteschi pixel in bella vista).

A quanto pare, alcuni utenti hanno deciso di trasportare nella gloria dei 32-bit altri due classici senza tempo: parliamo di Bloodborne e The Elder Scrolls IV: Oblivion.

Per quanto riguarda il demake del celebre soulslike di FromSoftware uscito originariamente su PS4, alcuni tweet contenenti dei filmati mostrano come sarebbe il gioco su PSOne (il modello del cacciatore di Yharnam che può utilizzare due armi contemporaneamente e l’interfaccia utente sembrano davvero usciti dagli anni novanta).

https://twitter.com/b0tster/status/1349503776294506499

Per quanto riguarda Oblivion, penultimo capitolo della serie targata Bethesda e ZeniMax (nonché predecessore dell’altrettanto celebre e amatissimo Skyrim), il risultato sembra essere ancora migliore, visto che il filmato (via Game Rant) mostra una particolare sequenza di gioco ben nota a chiunque abbia vissuto l’avventura di The Elder Scrolls uscita nel lontano 2006, senza negarsi un pizzico di ironia che non guasta mai.

Leggi anche: Bloodborne su PS5 girerà a 60 fps? Per ora ci pensa un fan.

Insomma, a differenza di molti giochi riprodotti alla grande in retrocompatibilità su PS5, il titolo dark fantasy di FromSoftware al momento sembra non farcela pienamente. Ci auguriamo che Sony provveda presto a rilasciare una patch correttiva per uno dei giochi più apprezzati di questa generazione ormai agli sgoccioli.

Ricordiamo che gli appassionati di soulslike e fantasy in generale non devono perdersi il nuovo lavoro di Bluepoint Games, ossia il recente Demon’s Souls per console PlayStation 5, uscito pochi giorni prima del lancio della piattaforma next-gen Sony, ossia il 19 novembre 2020.

Bloodborne è disponibile al momento in esclusiva assoluta per console PlayStation 4 e sarà giocabile in retrocompatibilità su PS5. The Elder Scrolls IV: Oblivion è invece disponibile per PC, Xbox 360 e PlayStation 3.

Potete mettere le mani sull’originale Bloodborne ad un prezzo molto vantaggioso (e in edizione GOTY) grazie a questa offerta che trovate su Amazon Italia!