News 1 min

Assassin’s Creed: Valhalla, ci sarà anche Stonehenge?

Megaliti all'orizzonte?

Ubisoft continua a svelare nuovi e interessanti dettagli circa Assassin’s Creed Valhalla, il nuovo capitolo della saga dedicata agli Assassini.

Valhalla sarà ambientato in Inghilterra e in Norvegia, ai tempi dei vichinghi, dandoci modo di visitare luoghi storici realmente esistenti.

Sono in molti quindi ad essersi posti la domanda circa la presenza nel gioco della leggendaria Stonehenge, tanto che è lo stesso creative director del gioco, Ashraf Ismail, a confermare sibillinamente la cosa in risposta a un fan su Twitter:

Staremo a vedere se il giocatore potrà quindi arrampicarsi davvero sui megaliti presenti nel sito nei pressi di Amesbury, nello Wiltshire. Ricordiamo in ogni caso che gli sviluppatori di Assassin’s Creed Valhalla hanno di recente spiegayto in che modo funzionerà la meccanica di navigazione, oltre al fatto che il protagonista Eivor sarà personalizzabile in sesso e aspetto, che potrà brandire due armi e che potrà anche esibirsi in varie attività secondarie.

Ma non solo: un rumor apparso poche ore fa su Reddit, ipotizza il gioco in uscita sugli scaffali dei negozi a ottobre 2020 (sebbene al momento manchino le consuete conferme ufficiali da parte dello sviluppatore d’oltralpe).

Assassin’s Creed Valhalla è atteso a fine 2020 su PC via Epic Games Store e Ubisoft Store, oltre che su console PS4, Xbox One e Google Stadia (e in futuro anche su PlayStation 5 e Xbox Series X).

Fonte: Twitter