In Assassin’s Creed Valhalla ci sarà anche il presente? Risponde Ubisoft

Assassin's Creed Valhalla proporrà anche una storia ai giorni odierni, come da tradizione?

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 1 Maggio 2020 - 14:06

Nota dell’autrice: abbiamo deciso di non precisare la risposta di Ubisoft al quesito nel titolo della notizia per evitare di fare spoiler forzati ai nostri visitatori che non vogliono conoscere questa informazione prima di giocare, ma che leggono la nostra sezione News. Proseguendo nella lettura, quindi, potreste avere piccole anticipazioni dalla serie Assassin’s Creed. Se non ne volete, vi consigliamo di abbandonare la pagina.

Fin dagli albori, la saga Assassin’s Creed è stata caratterizzata da una doppia timeline, che consentiva di vivere il periodo storico del protagonista principale, da Altair a Ezio Auditore, e una storia parallela di un loro discendente, nei giorni nostri, che se la vedeva con l’eredità dello scontro tra Assassini e Templari, nascosti dietro l’Abstergo.

Con la presentazione di Assassin’s Creed Valhalla, quindi, era lecito domandarsi se vedremo o no la presenza di uno scenario ambientato ai giorni nostri. La risposta alla domanda, posta dai colleghi del sito Stevivor, è arrivata direttamente dagli sviluppatori.

In Assassin’s Creed Valhalla ci sarà anche il presente? Risponde Ubisoft

Darby McDevitt, scrittore del gioco, ha infatti spiegato che vedremo continuare il viaggio di Layla Hassan. Nelle parole dell’autore:

Sono davvero orgoglioso di quello che abbiamo fatto con lo scenario odierno. Avevamo avuto alcune belle idee un po’ di tempo fa, dopo Black Flag, quando cominciò Origins. All’epoca avevamo delle idee interessanti che però non sono mai state utilizzate: questa volta ci siamo tenuti saldi su quelle e le abbiamo ‘iniettate’ in questo gioco.

Le aspettative, da parte degli stessi sviluppatori, sono quindi molto alte:

I fan dello scenario ai giorni nostri saranno piacevolmente sorpresi quando vedranno alcune belle cose che abbiamo deciso di aggiungere.

Vi ricordiamo che Valhalla sarà ambientato nel IX Secolo d.C. e vi metterà nei panni di Eivor, un vichingo che con il suo clan attraversa il Mare del Nord in cerca di risorse e una nuova casa, viste le insidie scandinave. Come abbiamo raccontato nel nostro speciale in cui ci siamo confrontati con l’esperto di storia e cultura norrena Roberto Pagani, però, qui troverà uno scenario tutt’altro che accogliente.

L’uscita del gioco è attesa per fine 2020 su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia. In futuro arriverà anche su PS5 e Xbox Series X.

Fonte: Stevivor




TAG: assassin's creed valhalla