News 2 min

Amazon non ce la fa: rinviato ancora il suo New World

New World, l'ambizioso titolo di Amazon Game Studios, è stato rinviato per l'ennesima volta, hanno annunciato gli sviluppatori.

Ci deve essere qualche regola non scritta che ha sancito che avere tanti fondi a disposizione da investire possa non essere abbastanza, o almeno non da subito, per dare i natali a un progetto videoludico di successo nel lungo corso. Pensiamo ad esempio a Google e al suo ambizioso progetto Stadia, che a un anno e mezzo dal lancio preferisce concentrarsi sull’essere una piattaforma anziché sullo sviluppare dei giochi propri – dando il benservito ai team interni che aveva messo in piedi.

Ma, soprattutto, pensiamo ad Amazon. Il gigante della vendita online da diverso tempo si è lanciato nel gaming, forte anche del suo engine Amazon Lumberyard, ma per ora i risultati si fanno attendere: Crucible è diventato tristemente famoso per essere stato lanciato, poi riportato alla fase beta, infine cancellato, mentre New World ancora non trova pace.

Questo MMORPG doveva uscire il 25 maggio 2020, ma venne poi rinviato al 25 agosto 2020. A luglio venne però fatto slittare alla primavera 2021 e, ora che la finestra si avvicinava, apprendiamo dell’ennesimo rinvio. Con un post sul suo blog ufficiale, gli sviluppatori hanno infatti riferito di aver bisogno di più tempo per affinare i sistemi di gioco – compreso un cambiamento radicale al sistema di crafting. Per questo motivo, New World uscirà ora il 31 agosto 2021.

«Con questo tempo extra potremo apportare delle migliorie significative, mentre affineremo e bilanceremo meglio il gioco» scrivono gli sviluppatori. Il gioco, intanto, andrà in closed beta dal 20 luglio prossimo, quindi potete pre-ordinarlo in caso foste interessati a partecipare ai test.

Non possiamo che augurare buon lavoro al team al lavoro su New World, nella speranza che i videogiocatori in attesa possano alla fine mettere le mani su un gioco di grande valore – non importa quanto a lungo si faccia attendere. Un altro progetto non all’altezza dopo Crucible, oltretutto, sicuramente non farebbe bene alle ambizioni di Amazon in campo videoludico.

Per tutti i dettagli su New World vi ricordiamo di dare un’occhiata alla nostra anteprima dedicata.

Se volete dotarvi di un PC da gaming per giocare New World approfittate degli sconti della Amazon Gaming Week.