News 2 min

Xbox Series X si prepara a rivoluzionare la feature next-gen più iconica

Il Quick Resume di Xbox Series X e Series S potrebbe essere presto disattivabile a piacimento.

Una delle feature più iconiche e più apprezzate di Xbox Series X e Series S è sicuramente il Quick Resume, l’utile funzionalità che permette di riprendere tutti i videogiochi che lo supportano esattamente dal punto in cui sono stati interrotti.

Le console next-gen di casa Microsoft (trovate Xbox Series S in bundle con FIFA 23 a un ottimo prezzo su Amazon) permettono infatti di poter cambiare gioco in qualunque momento, senza dover temere — per i titoli che lo supportano — di perdere progressi a causa dei dati di salvataggio.

Tuttavia, tale funzionalità non è perfetta con tutti i titoli: alcuni fan hanno infatti segnalato che i giochi multiplayer tendono ad avere molti problemi, soprattutto dopo essere usciti da una partita quando si è ancora connessi ai loro server.

Per questo motivo la community ha chiesto la possibilità di disattivarlo a piacimento sui giochi: questa opzione non è infatti presente attualmente su Xbox Series X e Series S ma, a quanto pare, la feature potrebbe essere rivoluzionata prima del previsto.

Come riportato da GamesRadar+, il feedback della community non è passato inosservato e ha attirato l’attenzione di Phil Spencer, che ha sottolineato come si tratti di una richiesta che «ha senso».

Il capo di Xbox ha poi promesso, rispondendo a un fan, che questa possibile novità sarà inserita nella lista interna di feature in programmazione e da tenere d’occhio con i prossimi update.

Va comunque detto che i giocatori hanno la possibilità di chiudere manualmente le applicazioni in qualunque momento, “disattivando” così manualmente il Quick Resume, ma avere a disposizione un’opzione per chiudere di default alcuni titoli selezionati potrebbe rivelarsi molto interessante.

Si tratta infatti di una feature molto utile, ma che non solo può risultare poco compatibile con alcuni prodotti, ma permette alle console di consumare più risorse del necessario: ciò rappresenta un problema soprattutto per Series S e avere la possibilità di scelta farebbe felici molti appassionati.

Vi terremo prontamente aggiornati qualora arrivassero ulteriori novità: nel frattempo, vi ricordiamo che sono già stati svelati i prossimi giochi gratis che sono pronti a lasciare Xbox Game Pass.

La casa di Redmond sta inoltre lavorando nel futuro con potenziali acquisizioni davvero importanti, che potrebbero arrivare dopo la conclusione dell’affare Activision Blizzard: è arrivata una scadenza dall’ente europeo.