News 1 min

Uno State of Play per God of War Ragnarok? Arrivano brutte notizie

Kratos e Atreus non si faranno rivedere tanto presto, a quanto pare.

God of War Ragnarok è uno dei giochi più attesi dell’anno, tanto che i fan sperano in uno State of Play in tempi brevi, magari che riveli anche la data di uscita: a quanto pare, però, non ci sono buone notizie in tal senso.

Il sequel dell’amata esclusiva PlayStation (che trovate su Amazon a prezzo davvero notevole) uscita poi anche su PC sembra si farà attendere più del dovuto.

Se la data di rilascio del gioco è ancora avvolta nel mistero, sembra proprio che maggio potrebbe essere ancora troppo presto per uno State of Play a tema.

Come riportato infatti anche da Gaming Bolt, un insider ha infatti da poco fatto crollare le speranze circa un evento Sony durante il mese da poco iniziato.

L’utente ‘Ashhong’ – considerato un insider verificato su ResetEra, cosa questa che ne attesta l’affidabilità – ha infatti specificato che uno State of Play dedicato al ritorno di Kratos a maggio è da escludere.

Secondo lui è infatti ancora troppo presto, in base ai piani messi a punto da Sony Interactive e Santa Monica Studio.

Un tweet pubblicato giorni fa accennava infatti a un possibile State of Play per God of War Ragnarok per il 27 maggio 2022, cosa questa ampiamente smentita da ‘Ashhong’.

Questo è in linea con ciò che il direttore creativo Cory Balrog ha spiegato il mese scorso, circa il fatto che il gioco non è ancora pronto per essere mostrato.

Tuttavia, il direttore dell’animazione Bruno Velazquez ha recentemente rassicurato i fan che God of War Ragnarok è ancora previsto per il lancio quest’anno. Non ci resta quindi che attendere una comunicazione ufficiale da parte di Sony, magari prima dell’inizio dell’estate.

Nell’attesa, avete visto che c’è chi ha deciso di dare vita a una versione reale del martello di Thor che vedremo nel gioco vero e proprio?