Uncharted, film rinviato causa coronavirus

A saltare sono stati anche Ghostbusters: Afterlife e Morbius, entrambi a marzo 2021

News
A cura di Paolo Sirio - 31 Marzo 2020 - 17:56

Sony ha annunciato il rinvio del film di Uncharted.

La pellicola, lungamente attesa dopo l’annuncio del lontano 2009, era inizialmente in programma per il 5 marzo 2021.

La nuova data è stata fissata, in collaborazione con Columbia Pictures, all’8 ottobre 2021, una finestra che dovrebbe tenerla al riparo da ulteriori slittamenti.

uncharted film

Una storia molto sfortunata, quella del lungometraggio con Tom Holland, ancor di più se pensiamo che le riprese sarebbero finalmente partite proprio questo mese se non fosse stato per la pandemia di COVID-19.

Il cast si è recentemente arricchito con un altro volto noto, Antonio Banderas, dopo che aveva visto il coinvolgimento, oltre che dell’attore di Spider-Man Homecoming, di Mark Walhberg.

Non si tratta del solo film Sony a venire rinviato in data odierna: a saltare sono stati anche Ghostbusters: Afterlife e Morbius, entrambi a marzo 2021.

Fonte: Variety




TAG: sony, uncharted