News 2 min

Uncharted 5 avrebbe fatto fuori Days Gone 2, ora piani cambiati?

Passaggi di mano e progetti cancellati, ma in arrivo una nuova IP

Un nuovo report di Jason Schreier per Bloomberg ha fatto luce su alcuni dei progetti che sarebbero, o sarebbero stati, in cantiere presso Bend Studio, il team di sviluppo di Days Gone.

La stessa ricostruzione ha rivelato che Naughty Dog starebbe lavorando a The Last of Us Remake, un rifacimento del primo capitolo della saga survival horror (già oggetto di remaster a ridosso del lancio di PS4).

Secondo Schreier, il focus sui blockbuster di PlayStation avrebbe portato i team più piccoli come Bend Studio a venire usati come supporto per accelerarne la creazione, anziché puntare su loro proprietà intellettuali.

Questo avrebbe avuto come conseguenza iniziale il rifiuto di una proposta al publisher per Days Gone 2, in seguito alla quale si sarebbero verificati gli ormai ufficiali addii dei fondatori del team di sviluppo dell’Oregon.

«Sebbene il primo gioco abbia generato profitti, il suo sviluppo è stato lungo e l’accoglienza della critica è stata contrastante, per cui un Days Gone 2 non era visto come un’opzione percorribile», ha spiegato l’autore del libro Press Reset.

Al contrario, Bend Studio sarebbe stato diviso in due team diversi: uno ad aiutare Naughty Dog sul ben noto gioco multiplayer generato da The Last of Us Part II, un altro su Uncharted 5.

Lo sviluppo di questo Uncharted 5 sarebbe avvenuto sotto la supervisione di Naughty Dog, come fu ai tempi de L’Abisso d’Oro per PS Vita.

Dopo qualche tempo, però, la decisione avrebbe generato malumori poiché lo studio, che aveva appena acquisito una sua indipendenza, temeva di essere trasformato in una succursale della casa di Neil Druckmann.

A quel punto, i leader di Bend Studio avrebbero chiesto e ottenuto di essere liberati dal progetto di Uncharted 5.

Sarebbe così che, ad oggi, il team di Days Gone non starebbe lavorando ad un seguito dell’open world post-apocalittico ma ad una nuova proprietà intellettuale che possa raccoglierne l’eredità.

Così, con Visual Arts Support Group impegnata ad assistere nel remake di The Last of Us e Bend Studio su altro, non è chiaro che destino avrebbe il prossimo Uncharted.

Una versione che trova effettivamente conferma nelle offerte di lavoro che abbiamo riportato di recente, dove lo studio di Bend afferma candidamente di stare lavorando ad una IP inedita.

La buona notizia per i fan di Days Gone è che in primavera il gioco originale sarà disponibile anche per PC, per cui Sony potrebbe essere spinta a rivedere ancora i suoi piani futuri in caso di successo commerciale.

Se volete recuperare Days Gone su PS4 a un prezzo davvero molto basso, non dovete fare altro che cliccare qui.