News 2 min

Un Assassin’s Creed molto atteso non mai vedrà la luce, nonostante tutto

Un remake del primo Assassin's Creed non è in lavorazione.

Alcuni giorni fa, in occasione dell’Ubisoft Forward, è stato finalmente mostrato a grandi linee l futuro del franchise di Assassin’s Creed, il quale appare davvero ricco di novità.

Dopo l’ormai noto Valhalla (che trovate su Amazon a prezzo molto basso) i fan attendono ora i prossimi capitoli della saga degli Assassini prodotta e sviluppata da Ubisoft

Tra le tante novità mostrate al pubblico sono stati mostrati infatti un gran numero di novitò, in primis AC Mirage, il quale resta ovviamente il capitolo più discusso del momento.

Ora, mentre qualcuno ha già pensato di fare paragoni tra Assassin’s Creed Codename Red e un’amata esclusiva PlayStation, sono in molti a chiedersi che fine abbia fatto il presunto remake del primo Assassin’s Creed, di cui si è vociferato a lungo.

Come riportato anche da Wccftech, in molti erano certi che un remake dell’originale Assassin’s Creed sarebbe stato il prossimo titolo della serie, ma sembra proprio che Ubisoft non stia lavorando a questo titolo.

Parlando con Eurogamer.net dopo l’Ubisoft Forward 2022, il direttore artistico di AC Mirage Jean-Luc Sala ha confermato che l’editore non sta lavorando a un remake del primo capitolo della serie.

Il team si starebbe infatti dedicando completamente a Mirage e nessun altro in Ubisoft starebbe lavorando a un rifacimento delle avventure di Altair.

«Non è quello che stiamo facendo. Mi sto dedicando completamente a Mirage e posso dirvi che non rifaremo il primo Assassin’s Creed», ha spiegato Sala.

Il fatto che un remake del primo AC non sia in lavorazione in parte sorprende, considerando che moltissimi rumor davano quasi per certo un rifacimento del primo titolo.

Il remake avrebbe dovuto riutilizzare gli asset di AC Mirage e si diceva facesse parte di un Season Pass che non è stato annunciato durante l’Ubisoft Forward 2022.

Del resto, lo stesso Mirage è stato annunciato come un vero e proprio ritorno alle origini del franchise, quindi i fan storici saranno sicuramente accontentati.