News 2 min

Ubisoft: pronti a rinviare nostri giochi next-gen se PS5 e Xbox Series X slittassero

Tutto sotto controllo, per Yves Guillemot: la compagnia francese sta continuando a lavorare secondo la tabella di marcia – se i giochi dovessero slittare, sarebbe perché sono slittate le console

Il 2020 ha gettato sicuramente delle incertezze sul mercato dei videogiochi, con anche le stesse console di prossima generazione, PlayStation 5Xbox Series X, che rimangono fissate per la fine dell’anno – ma con riserve, in caso si dovessero rendere necessari slittamenti. Slittamenti che, peraltro, coinvolgerebbero entrambe le piattaforme, qualora dovessero concretizzarsi.

Lo smart working forzato sta insomma ricalendarizzando forzatamente alcune uscite – anche particolarmente importanti – e potrebbe avere impatti non indifferenti sullo sviluppo dei giochi in cantiere. Tuttavia Yves Guillemot, CEO di Ubisoft, si è detto abbastanza fiducioso di vedere i giochi della sua compagnia arrivare sulle piattaforme di prossima generazione senza ritardi.

Gli sviluppatori della compagnia transalpina, infatti, hanno la possibilità di continuare a lavorare da casa con i loro devkit – ha spiegato il dirigente.

Questo significa, riporta The New York Times, che se dovessero slittare le prossime uscite di Ubisoft, sarebbe perché sono dovute slittare le nuove console, e non perché la software house si è trovata presa in contropiede in questa situazione. Nelle parole di Guillemot:

Non abbiamo visto un impatto significativo sulle nostre tabelle di marcia, ma siamo costantemente in contatto con tutti i nostri partner. Se si palesasse il bisogno di fare degli aggiustamenti, in maniera tale da fare ciò che è meglio per loro e per i nostri giocatori, allora lo faremo.

Il futuro di Ubisoft su PS5 e Xbox Series X

Sono numerosi i videogiochi di casa Ubisoft che, secondo le indiscrezioni, sarebbero in arrivo anche sulla prossima generazione: le ultime voci hanno dato conferme molto importanti su Watch Dogs Legion, che dovrebbe essere affiancato almeno da Gods & MonstersTom Clancy’s Rainbow Six: Quarantine.

Vedremo come la casa francese deciderà di agire nei prossimi mesi, mentre continuano a imperversare anche le voci relative al futuro (vichingo) della serie Assassin’s Creed.

Fonte: The New York Times (paywall) | VIA: VGC