The Witcher, Il Guardiano degli Innocenti ha ispirato la prima stagione

"Amo tutti i libri ma quello è stato davvero il mio punto d'ingresso nel mondo"

News
A cura di Paolo Sirio - 20 Luglio 2019 - 10:58

Posto che non c’è l’intenzione di adattare i videogiochi di CD Projekt RED, la showrunner Lauren Schmidt Hissrich ha rivelato quale sia stata l’ispirazione principale della prima stagione di The Witcher.

Come rivelato da Hissrich in un’intervista di gruppo dopo il panel al San Diego Comic-Con, il ruolo di ispirazione principale è toccato a Il Guardiano degli Innocenti, raccolta di racconti arrivata in Italia nel 2010 nonché primo libro in ordine cronologico nella Saga di Geralt di Rivia (secondo in ordine di pubblicazione).

The Witcher, Il Guardiano degli Innocenti ha ispirato la prima stagione

“Il Guardiano degli Innocenti è stato il primo libro che ho letto, quindi, sapete come funziona, la prima volta che entri in un mondo, te ne innamori in una maniera totalmente differente”, ha spiegato Hissrich.

“Amo tutti i libri”, ha aggiunto, “ma quello è stato davvero il mio punto d’ingresso nel mondo. Quindi sì, ho tratto molto ispirazione da quello; è davvero il world building ne Il Guardiano degli Innocenti che ho trovato essere la cosa più importante”.

Quanto alle prossime stagioni, infine, la showrunner ha precisato di avere idee ma di non avere ancora definito nulla di preciso in termini di appoggio ai libri di Andrzej Sapkowski.

Fonte




TAG: netflix, the witcher

OffertaBestseller No. 1