The Witcher: Netflix non ha intenzione di adattare i videogiochi

"In una visione estremamente lunga, no, non inizieremo ad adattare i videogiochi"

News
A cura di Paolo Sirio - 20 Luglio 2019 - 10:35

The Witcher di Netflix è protagonista assoluto in rete nelle ultime ore, grazie ad un trailer pubblicato in occasione del San Diego Comic-Con e al panel tenuto in fiera.

Proprio dopo il panel sono arrivati alcuni particolari interessanti sul lavoro svolto da Netflix per portare sul piccolo schermo i romanzi di Andrzej Sapkowski, forniti dalla showrunner Lauren Schmidt Hissrich.

A proposito del rapporto della serie con i videogiochi, Hissrich ha spiegato che “in una visione estremamente lunga, no, non inizieremo ad adattare i videogiochi”, neanche quando il materiale dei libri dovesse essere finito.

“Posso solo adattare una stagione alla volta e sono così eccitata per questa, e il resto mi fa come esplodere la mente ora. Se qualcuno mi chiedesse ‘cosa succede nella Stagione 7?’, certo, ho delle idee, ma teniamo le dita incrociate e vediamo se arriveremo lì”.

Il Guardiano degli Innocenti (The Last Wish in Inglese), ha aggiunto la showrunner, è stato utilizzato come ispirazione principale per la prima stagione ma ci sarà spazio per deviazioni e ‘contaminazioni’ da altri passaggi della saga letteraria.

Potete vedere il primo trailer di The Witcher raggiungendo questo indirizzo.

Fonte




TAG: netflix, the witcher