Com’è The Outer Worlds su Switch? Ce lo dice Digital Foundry

Una conversione tutto sommato notevole.

VIDEO ANALISI
A cura di Marcello Paolillo - 4 Giugno 2020 - 20:22

Il gioco di ruolo di Obsidian Entertainment The Outer Worlds arriverà durante la giornata di domani, 5 giugno 2020, anche su console Nintendo Switch. Il titolo sarebbe dovuto uscire inizialmente il 6 marzo scorso, ma è stato rinviato a causa della ben nota epidemia di coronavirus.

Nella nostra recensione, pubblicata poche ore fa sulle pagine di SpazioGames, vi abbiamo raccontato che «siamo dinanzi ad uno dei migliori giochi di ruolo di stampo occidentale dell’ultimo lustro, vero erede spirituale di Fallout (con uno spruzzo di Mass Effect). Va poi considerata la sua unicità all’interno della pur vasta libreria di Switch.»

Ora, i ragazzi di Digital Foundry hanno deciso di deliziarci con la loro consueta video analisi tecnica del gioco, che trovate nel player sottostante:

Dopo aver messo il gioco sotto la lente di ingrandimento, è emerso che The Outer Worlds su Switch riesce a girare a 1080p in modalità casalinga e a 720p in modalità portatile.

Il frame rate risulta fissato a 30 FPS al secondo, con qualche sporadico rallentamento nelle fasi più concitate di gioco. Si tratta in ogni caso di una conversione che, pur non raggiungendo la pulizia grafica e i dettagli a schermo visti nelle edizioni per PS4, Xbox One e PC, è tutto sommato accettabile.

Il publisher Private Division ha confermato ufficialmente che il gioco di Obsidian Entertainment, proposto al costo di listino di 59,99 euro, sarà acquistabile digitalmente attraverso Nintendo eShop, oppure sotto forma di una copia retail contenente però un codice riscattabile (e quindi non la consueta cartuccia di gioco).

Se volete saperne di più sul gioco di Obsidian, sempre sulle pagine di SpazioGames trovate anche la video recensione della versione originale (trovate l’articolo cliccando a questo indirizzo).

Fonte: GN




TAG: The Outer Worlds