News 2 min

The Last of Us Remake PS5 a quanto pare esiste e l’uscita sarebbe vicina

Un animatore di PlayStation Studios Visual Arts lancia l'indiscrezione.

The Last of Us è uno dei giochi più importanti di sempre, tanto che ora si riconcorrono con insistenza nuove indiscrezioni circa il lancio del presunto remake ufficiale.

L’avventura di Ellie e Joel (che trovate su Amazon a prezzo davvero molto interessante) è infatti un gioco che potrebbe presto vivere una vera e propria seconda giovinezza.

E se il remake di TLOU di Naughty Dog per PS5 potrebbe forse vantare una storia più lunga e varie migliore sotto alcuni aspetti, arrivano ora nuove indiscrezioni circa il lancio del gioco.

Sono infatti i colleghi di VGC a rivelare alcune interessanti indiscrezioni sul rifacimento di questo grande classico, in arrivo – pare – su PS5.

Un animatore di PlayStation Studios Visual Arts ha infatti accennato a un gioco first-party non ancora annunciato che potrebbe uscire quest’anno.

In una serie di tweet pubblicati nell’ultimo mese, Robert Morrison – un animatore veterano di giochi che ha recentemente lavorato su God of War per i Sony Santa Monica -ha affermato che PlayStation ha alcuni pezzi grossi in uscita quest’anno, alludendo a un progetto ignoto a cui sta lavorando.

L’animatore in questione sostiene anche che non si tratterebbe del prossimo sequel di God of War, ossia Ragnarök.

Secondo la sua biografia su LinkedIn, Morrison lavora attualmente per PlayStation Studios Visual Arts, lo stesso studio che starebbe lavorando a un remake di The Last of Us per PlayStation 5, secondo diversi report.

In più tweet pubblicati nelle ultime settimane, Morrison ha alluso ai ‘pezzi grossi’ PlayStation che usciranno durante il 2022. Inoltre, ha affermato che sta lavorando a un titolo da quasi cinque anni che non è stato mostrato.

Come notato dagli utenti dei social media, l’animatore accenna a The Last of Us in più post, compreso uno nel quale Morrison afferma che si tratta del suo gioco preferito.

Del resto, parliamo di un gioco che è stato in grado di battere il sequel stando a un sondaggio indetto mesi fa, quindi la cosa sorprende solo in parte.

Non ci resta quindi che attendere una conferma ufficiale: Bloomberg aveva del resto sottolineato i lavori in corso su un remake di The Last of Us in tempi non sospetti.