News 2 min

The Last of Us 2, scovati contenuti tagliati dal gioco finale

Una caccia al cinghiale e una scena di ballo.

Un datamine di The Last of Us Part II avrebbe scovato alcuni contenuti tagliati dal gioco finale uscito nei negozi, tra cui una caccia al cinghiale e una scena di ballo, giocabile.

Il sequel dell’avventura di Ellie e Joel (che trovate su Amazon a prezzo davvero molto interessante) è infatti un gioco che ha ancora molto da dire, a quanto pare.

Già alcune settimane fa è stata portata all’attenzione dei fan una versione preliminare di Ellie nel gioco che la mostra al fianco di un amico a quattro zampe.

Ora, come riportato anche da GamesRadar, lo YouTuber Speclizer – con l’aiuto del collega Angel-gbc, content creator – ha condiviso un nuovo video sul suo canale che mostra i contenuti tagliati dal secondo The Last of Us.

Attenzione: da ora in poi trovate piccoli spoiler sul gioco, quindi proseguite a vostro rischio nel caso non lo abbiate ancora giocato.

Stando a quanto reso noto nel video, il sequel avrebbe dovuto originariamente includere una scena in cui Ellie dava la caccia a un cinghiale nei pressi della fattoria dove lei e Dina decidono di andare a convivere verso la fine del gioco.

Ma non solo: a quanto pare era prevista inizialmente anche una scena di ballo giocabile durante la sezione ambientata nella cittadina di Jackson.

Nel video, possiamo vedere un modello poligonale di Ellie che, nella versione finale del gioco, appare solo durante le ultime ore di The Last of Us Part II.

 

Secondo Speclizer, questo modello doveva essere usato per la sezione del gioco dedicata alla caccia al cinghiale, ma come sappiamo è stato poi sostituito da una versione leggermente diversa di Ellie con i capelli legati all’indietro.

Il filmato mostra anche un prototipo di Jackson che, poco sorprendentemente, appare molto scarno: la sala è invece il luogo in cui avrebbe dovuto essere inclusa una sequenza di ballo giocabile, poi tagliata dalla versione finale.

Restando in tema, un recente sondaggio si è posto l’obiettivo di chiarire se i giocatori amerebbero davvero mettere le mani su un remake del primo capitolo della serie.

Ma non solo: avete letto anche che stando ad altri rumor abbastanza credibili l’uscita di The Last of Us Part III potrebbe non essere poi così lontana?