News 1 min

Star Wars Jedi Fallen Order finalmente next-gen, Xbox meglio di PS5

Ecco come migliora l'action adventure di Respawn

Respawn Entertainment ha pubblicato a sorpresa un upgrade next-gen per Star Wars Jedi Fallen Order, ora disponibile su PS5 e Xbox Series X|S.

L’upgrade migliora il frame rate su tutte le console e, pur mantenendo le risoluzioni variabili implementate sulle piattaforme ormai old-gen, permette di visualizzare range più elevati.

Inoltre, la risoluzione post-processing (non quella nativa, quindi) è stata aumentata su Xbox Series X e PS5, ma non su Xbox Series S.

Queste le specifiche dei cambiamenti per ciascuna console:

Xbox Series S 

  • frame rate aumentato a 60fps (da 45fps)

Xbox Series X modalità Performance

  • frame rate a 60fps
  • risoluzione dinamica nel range tra 1080p e 1440p

Xbox Series X modalità Normale

  • la risoluzione post-processing è stata aumentata a 4K
  • la risoluzione dinamica è nel range tra 1512p e 2160p

PS5

  • il frame rate è aumentato a 60fps (da 45fps)
  • la risoluzione post-processing è salita a 1440p
  • la risoluzione dinamica è stata disabilitata e il gioco renderizza a 1200p (dagli 810-1080p di prima)

A quanto apprendiamo, la modalità Normale che porta il frame rate fino al 4K nativo è disponibile solo su Xbox Series X.

Su PS5, infatti, non compare uno slider che permetta di scegliere tra le due modalità ma almeno lì, rispetto a PS4 Pro, abbiamo un miglioramento del frame rate di partenza, ora più stabile.

Una disparità simile si era vissuta con Star Wars Squadrons, con il gioco che supporta i 120fps soltanto su Xbox.

Giorni di grandi novità in casa Star Wars, ad ogni modo, con Lucasfilm Games che è risorta dalle proprie ceneri giusto per seguire i lavori sulla sua principale IP.

Un nuovo gioco del franchise è già in lavorazione ma evidentemente potrebbe non essere quello che vi aspettate.

Potete recuperare Star Wars Jedi Fallen Order ad un prezzo scontato se volete godervi il nuovo update