Sony userà tecnologia Microsoft per i servizi di streaming

Si tratta di una partnership in cui Sony non si limiterà soltanto ad usare ma anche a perfezionare i tool di Microsoft

News
A cura di Paolo Sirio - 16 Maggio 2019 - 19:35

Sony e Microsoft hanno annunciato una partnership storica che vedrà la casa giapponese usare tecnologia Azure i servizi di streaming di videogiochi come PlayStation Now e contenuti d’intrattenimento.

Come annunciato oggi, “le due compagnie esploreranno uno sviluppo comune di soluzioni cloud future in Microsoft Azure per supportare i loro rispettivi servizi di streaming di giochi e contenuti”.

Si tratta dunque di una partnership in cui Sony non si limiterà soltanto ad usare ma anche a perfezionare i tool del colosso di Redmond, restituendo di fatto il ‘favore’.

“In aggiunta, le due compagnie esploreranno l’uso delle soluzioni basate sui datacenter dell’attuale Microsoft Azure per i servizi di streaming di giochi e contenuti”.

“Lavorando insieme”, si legge nella nota congiunta, “le compagnie mirano a fornire esperienze d’intrattenimento più performanti ai loro clienti intorno al mondo. Questi sforzi includeranno anche lo sviluppo di piattaforme di sviluppo migliori per la community di creatori di contenuti”.

MS Exec NadellaSony CEO Kenichiro Yoshida 013 low res 1024x683

Le due compagnie lavoreranno anche ad uno sviluppo comune di “nuove soluzioni per sensori d’immagine intelligenti, integrando i sensori d’immagine all’avanguardia di Sony con la tecnologia IA Microsoft di Azure”.

In alto potete vedere una foto scattata con il CEO di Sony Kenichiro Yoshida e quello di Microsoft Satya Nadella che si stringono la mano per sugellare questa alleanza.




TAG: Azure, breaking news, microsoft, sony