News 2 min

Sony considera il Giappone un mercato marginale per PlayStation 5, per Bloomberg: la compagnia smentisce

Sony non sarebbe pienamente soddisfatta della fetta di mercato di PS4 in Giappone: per questo, sta trattando diversamente il mercato di casa per PS5, svela la nota testata. La compagnia nipponica, però, smentisce categoricamente

Il Giappone è, da sempre, un mercato che è terra di conquista per le compagnie di casa, come SonyNintendo, che si spartiscono le preferenze dei consumatori locali con ampi margini su qualsiasi altra proposta videoludica. Tuttavia, come svelato dal giornalista Takashi Mochizuki di Bloomberg, la prima non sarebbe pienamente soddisfatta dall’andamento di PS4 nel mercato del Sol Levante, motivo per cui avrebbe rivisto le sue strategie – e su queste avrebbe basato il marketing giapponese per PlayStation 5.

Il giornalista afferma di avere appreso da una fonte interna a PlayStation, nella sua divisione americana in California, che la casa giapponese sarebbe «delusa dal non essere riuscita, con il marketing per il Giappone, a vendere tante quante PlayStation 4 ci si aspettava.»

PlayStation 5

Sulla base di questo, scrive Mochizuki:

Pertanto, il Giappone è stato messo ai margini nella pianificazione della promozione di PlayStation 5, come confermato da numerosi membri dello staff di PlayStation in Giappone. I dipendenti presso Tokyo affermano che sono rimasti in attesa di indicazioni dalla California.

Sony, insomma, non riterrebbe più strategico il mercato giapponese, motivo per cui avrebbe concentrato a piene forze gli sforzi promozionali per il lancio di PS5 soprattutto su America ed Europa: come fa notare Bloomberg, i due eventi online che hanno anticipato l’uscita della console si sono tenuti alle 5.00 del mattino nel fuso di Tokyo, mentre gli orari erano ben più favorevoli al pubblico occidentale.

A questo si somma la nota diatriba relativa ai tasti X e O, aggiunge Mochizuki, con i giocatori giapponesi che per la prima volta dal 1994 saranno costretti ad adottare lo standard occidentale, che li vede invertiti.

Il dettaglio della scocca di PS5

Secondo BloombergMicrosoft sarebbe conscia di queste strategie da parte di Sony e sarebbe pertanto intenzionata a penetrare più capillarmente nel mercato nipponico, anche con possibili acquisizioni che possano assicurarle il favore dei giocatori del Sol Levante.

La risposta di Sony

Interpellata in merito alle fonti e all’articolo di BloombergSony ha smentito la notizia attraverso una portavoce, Natsumi Atarashi, che ha assicurato un focus assolutamente primario per il mercato del Giappone – anche con PS5.

Secondo la portavoce, che ha sottolineato anche l’uscita del 12 novembre sul mercato domestico (e non del 19, come in Europa):

Il nostro mercato di casa rimane di importanza fondamentale.

Vedremo se le fonti citate da Bloomberg aggiungeranno dettagli e come andrà il lancio di PlayStation 5 in Giappone, atteso per il 12 novembre prossimo.

Gli europei potranno mettere le mani sulla console next-gen a partire dal 19 novembre: avete già visto la nostra video recensione?

Se volete provare a prenotare PlayStation 5 tenete d’occhio la sua pagina Amazon, in caso di nuove disponibilità.