Scossone per Microsoft: Albert Penello lascia il team Xbox e la casa di Redmond dopo 18 anni

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 24 Aprile 2018 - 0:00

Momento dei titoli di coda per Albert Penello con Microsoft. Il dipendente del gigante di Redmond ha annunciato il suo addio sui social, dopo diciotto anni al servizio della compagnia e dopo aver rivestito il ruolo di dirigente per il marketing delle console Xbox.«Oggi è una giornata folle» ha esordito Penello in un primo tweet. «Ho preso la decisione di lasciare Microsoft dopo diciotto anni. Scontato dire che è stato qualcosa di ‘unico nella vita’. Il team Xbox ha significato così tanto per me e li ringrazierò sempre, ci sono ancora così tante cose splendide in arrivo.»«Voglio dire grazie ai fan e ai follower per il loro supporto, per l’incoraggiamento e per il grande feedback avuto nel corso degli anni. È stato magnifico incontrare e parlare con così tanti di voi. I FAN sono l’energia che continua a far andare avanti il team, quindi non mollate!» Non si è fatto mancare, in risposta al suo tweet, quello di saluto di Major Nelson: «mi mancherai amico mio! Sei stato una grande parte della mia esperienza qui in Xbox. Grazie di tutto.» Al momento non ci è dato sapere a cosa vorrà dedicarsi Albert Penello nel suo prossimo futuro e se rimarrà all’interno dell’industria dei videogiochi. Come sempre, vi riferiremo qualsiasi novità, appena ne trapelerà qualcuna.Fonte: Twitter




TAG: microsoft