Scorn, il trailer mostrato a Inside Xbox girava in 4K a 60 fps su una NVIDIA RTX 2080Ti

La demo non girava nativamente su Xbox Series X

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 1 Giugno 2020 - 12:02

Ljubomir Peklar, Game Director di Scorn presso Ebb Software, ha condiviso alcuni dettagli tecnici relativi al titolo, mostrato recentemente in occasione dell’ultimo appuntamento con la rubrica Inside Xbox.

A quanto pare il trailer, seppur facesse riferimento alla prestazioni ottenibili su Xbox Series X, console di prossima generazione di casa Microsoft, era stato catturato da una configurazione Windows PC dotata di CPU AMD Ryzen ed una scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 2080Ti, top di gamma consumer della casa di Santa Clara.

Tuttavia, Peklar ha affermato che anche una GPU di fascia inferiore, come la RTX 2070 Super, sarebbe in grado di far girare il titolo senza problemi a 4K e 60 fps, seppur abbassando le impostazioni da Ultra.

Infine, Peklar ha descritto DirectML ed NVIDIA DLSS 2.0 come due interessanti soluzioni per migliorare le prestazioni senza evidenti perdite in termini qualitativi. Nonostante non abbia confermato il suo supporto, ha dichiarato che Ebb Software farà del suo meglio per fornire ai giocatori il maggior numero di opzioni possibile.

Scorn, il trailer mostrato a Inside Xbox girava in 4K a 60 fps su una NVIDIA RTX 2080Ti

Scorn viene descritto come un adventure horror in prima persona nel quale potremo esplorare un mondo dream-like non lineare, in cui ogni location includerà una sua storia, puzzle e personaggi. Persino l’ambientazione viene considerata come un personaggio a se stante.

Qualche giorno fa Peklar aveva parlato anche delle motivazioni che hanno portato lo studio a scegliere Xbox Series X come piattaforma console principale per il suo titolo.

Fonte: Wccftech




TAG: ebb software, ljubomir Peklar, microsoft, scorn, xbox series x