Rinviata presentazione del prossimo personaggio di Super Smash Bros. Ultimate

Masahiro Sakurai ha confermato che, a causa delle attuali emergenze, Nintendo ha deciso di posticipare la presentazione

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 17 Marzo 2020 - 14:47

L’emergenza COVID-19 ha sicuramente cambiato il volto al 2020 dell’industria dei videogiochi, con il rinvio della GDC e la cancellazione dell’E3 2020 – tra i tanti appuntamenti saltati. Rientra tra questi anche lo slittamento della presentazione del prossimo personaggio di Super Smash Bros. Ultimate.

A confermarlo è stato direttamente il direttore Masahiro Sakurai, che ai colleghi della rivista Famitsu ha spiegato di aver dovuto «post-porre a tempo indefinito la presentazione del nuovo combattente, a causa degli effetti del nuovo tipo di polmonite.»

Rinviata presentazione del prossimo personaggio di Super Smash Bros. Ultimate

Nella stessa intervista, Sakurai ha aggiunto che, purtroppo, «è stata trovata una persona infetta nell’edificio» in cui il team lavora, motivo per cui gli uffici sono stati sigillati e per il momento l’intero sviluppo è stato bloccato. Pertanto, anche se l’annuncio sarebbe tecnicamente possibile, non sarebbe possibile supportare l’uscita come dovuto, a causa dello stop al team di sviluppo.

«Il coronavirus è una grossa ombra sulla produzione dei videogiochi» ha ragionato Sakurai, «sono possibili vari rinvii ai giochi, e magari saranno cancellati gli annunci di giochi in sviluppo, è una cosa inevitabile. Non c’è modo di avere un piano per procedere quando si hanno meno uomini a disposizione.»

Non possiamo che augurarci che la persona risultata positiva possa presto recuperare il suo pieno stato di salute e che Nintendo possa tornare a lavorare al meglio, in tutta sicurezza per le sue condizioni di salute.

Fonte: Ryokuta




TAG: super smash bros ultimate