News 2 min

Resident Evil Village, ecco com’è nata l’idea di Lady Dimitrescu (e non solo)

Ethan dovrà avventurarsi in un castello di sole streghe: riuscirà a sopravvivere?

Resident Evil Village arriverà finalmente durante il prossimo mese di maggio di quest’anno e l’hype inizia a farsi sentire. IGN USA ha avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con Capcom, svelando alcuni interessanti retroscena sullo sviluppo (via GB).

In particolare, l’art director Tomonori Takano ha spiegato da dove nasce l’idea di includere nel gioco il personaggio di Lady Dimitrescu, l’imponente Vampire Lady divenuta in breve tempo un meme vivente (in tutti i sensi), grazie anche e soprattutto alla sua altezza fuori scala.

Takano ha iniziato a lavorare sul design della Dimitrescu utilizzando il modello di Mia Winters preso direttamente da Resident Evil 7 , ma con alcune modifiche per renderlo più spaventoso. «Abbiamo riutilizzato il modello del personaggio di Mia dal settimo capitolo della saga e le abbiamo fatto indossare un vestito e un cappello», ha detto Takano, il quale ha poi aggiunto:

Ho pensato che questo sarebbe stato sufficiente per darle una look spettrale, ma non siamo riusciti a renderla davvero spaventosa. Quindi, abbiamo deciso di ingigantire il modello del personaggio. Quello fu l’inizio della creazione di Lady Dimitrescu. Ho disegnato un concept art in cui lei si china per oltrepassare una porta. È stato allora che ho sentito che avrebbe funzionato.

Ovviamente, Lady Dimitrescu non sarà sola all’interno del lugubre maniero. Oltre alla vampira, Ethan Winters dovrà anche vedersela con le sue terrificanti “figlie” streghe. «Ethan ha una famiglia che sta cercando di proteggere, quindi volevamo avere una famiglia anche per Lady Dimitrescu, per fornire una sorta di contrasto», ha spiegato Sato.

Takano ha poi continuato, spiegando che l’idea originale era stata quella di avere un castello con un centinaio di streghe, ma che una cosa del genere è stata difficile da implementare in un capitolo della serie. «Tutti i tipi di nemici all’interno del castello sono donne. Con Lady Dimitrescu a capo della setta, abbiamo creato questa gerarchia tutta al femminile. […] Di fronte al castello, potete vedere corpi senza una goccia sangue, simili a spaventapasseri: ecco, sono tutti uomini. È un ambiente in cui le donne sono molto forti.»

Per il 25imo anniversario di Resident Evil Capcom terrà a breve un secondo showcase dedicato a Village, proponendo anche una seconda demo giocabile tratta dal gioco vero e proprio.

Vi ricordiamo infine che sulle pagine di SpazioGames trovate anche la classifica dei migliori e dei peggiori capitoli della saga di Biohazard.

Resident Evil Village è sempre previsto per il 7 maggio 2021 su piattaforma PC e console PS5, PS4, Xbox Series X/S e Xbox One.

Se volete godervi i recenti remake di casa Capcom, potete approfittare del prezzo di Amazon su Resident Evil 2 e Resident Evil 3.