Resident Evil 2 e 3, i remake erano inizialmente previsti in un pacchetto solo?

Resident Evil 2 doveva inizialmente essere pronto un anno prima, "quindi li hanno divisi". E sarebbe questa la ragione per cui Resident Evil 3 sarebbe già pronto per il lancio ad inizio 2020

News
A cura di Paolo Sirio - 11 Dicembre 2019 - 17:56

Secondo un rumor lanciato da Kinda Funny Games, sembrerebbe che Resident Evil 2 e 3 Remake sarebbero stati previsti inizialmente come pacchetto unico.

A detta di Imran Khan, ex Game Informer, i piani originali sono saltati dal momento che sarebbe stato “troppo lavoro” per gli sviluppatori di Capcom.

resident evil 3

Resident Evil 2 doveva inizialmente essere pronto un anno prima, “quindi li hanno divisi”. E sarebbe questa la ragione per cui Resident Evil 3 sarebbe già pronto per il lancio ad inizio 2020.

“Penso che ci abbiano lavorato per tre anni”, ha raccontato Khan. “Era parte di quel pacchetto iniziale in origine”.

Project Resistance, noto ora come Resident Evil Resistance, sarebbe stato aggiunto come modalità multiplayer del gioco in modo da “giustificare” l’uscita così ravvicinata di RE3 rispetto al remake di Resident Evil 2.

Che Resistance fosse in origine programmato come gioco a parte era qualcosa che avevamo intuito, dal momento che fin dall’inizio è stato presentato come un progetto standalone multigiocatore.

Se volete saperne di più sul nuovo rifacimento di Capcom, date uno sguardo alla nostra anteprima di Resident Evil 3.

Fonte




TAG: Resident Evil 3

OffertaBestseller No. 1