News 1 min

Qualcuno ha costruito il suo Metal Gear personale (ma senza testate atomiche)

Il Metal Gear Rex in tutto il suo splendore.

La serie di Metal Gear Solid è ormai entrata nel mito, in special modo il primo e indimenticabile capitolo uscito sulla prima PlayStation a 32-bit.

La saga ideata da Hideo Kojima (che trovate su Amazon a prezzo molto interessante) è infatti una delle più importanti di sempre.

Del resto, nelle ultime settimane si è tornati a parlare di un remake di Metal Gear Solid, sebbene ad ora nessuna conferma ufficiale è giunta alle nostre orecchie.

Ora, mentre qualcuno ha deciso di finire il gioco con un pad decisamente… strano, ecco che un altro appassionato ha deciso di costruirsi il suo Metal Gear Rex personale.

Via Reddit, l’utente Dallaro ha infatti postato alcune immagini del suo ultimo acquisto: un Metal Gear Rex ufficiale da montare, pezzo dopo pezzo.

Il risultato finale, come potete vedere dalle immagini sottostanti, mostra una creazione realmente perfetta e il linea con quella del gioco originale.

Ovviamente, non si tratta di un Rex scala 1:1, così come il Metal Gear non è dotato di vere testate nucleari (grazie, Konami). In basso, trovate degli scatti che mostrano il processo di costruzione dell’arma bipede.

Poco sotto, infine, l’immagine finale che raffigura il Metal Gear Rex in tutto il suo splendore, una volta ultimata la procedura di assemblaggio.

Restando in tema oggetti da collezione, avete visto che un’azienda ha deciso da poco di dare vita a un pezzo da collezione realmente unico dedicato sempre al primo MGS?

Ma non solo: a quanto pare sta per arrivare un vero e proprio clone di Metal Gear Solid, così spudorato da fare quasi il giro (risultando però una sorta di lettera d’amore verso il capolavoro di Hideo Kojima).

Infine, se volete scoprire i migliori e i peggiori capitoli della serie creata da Kojima, date un’occhiata alla nostra classifica che trovate sempre e solo sulle pagine di SpazioGames.