News 2 min

PS5 punta forte sull’accessibilità: arriva il sito dedicato con feature e giochi

Da adesso è online un sito dedicato interamente all'accessibilità di PS5 e dei suoi giochi.

La prossima generazione videoludica passa anche attraverso una maggiore inclusione e opzioni di accessibilità: ne è sicuramente convinta Sony, che vuole rendere PS5 un vero esempio per il futuro.

In queste ore la casa di PlayStation ha infatti pubblicato online un sito dedicato che illustra dettagliatamente tutte le feature di accessibilità e le esclusive più inclusive, tra le quali c’è anche il recentissimo Ratchet & Clank Rift Apart.

Già in occasione del lancio della console next-gen, Sony aveva chiarito di non voler lasciare indietro nessuno e dimostrando una forte voglia di puntare su maggiori opzioni di accessibilità per il futuro.

Per poter aiutare ulteriormente i suoi utenti, come riportato da VG247, è stata dunque resa disponibile una dettagliata pagina con tutte le feature accessibili di PS5.

Nel sito ufficiale, che potete consultare voi stessi al seguente indirizzo, sarà possibile consultare tutte le novità legate partendo dalla visualizzazione delle immagini fino ad arrivare ad audio, controlli e tanto altro ancora.

Per l’occasione, Sony ha anche riproposto sulle proprie pagine un video in grado di illustrare tutte le feature efficacemente, che potrete osservare anche voi qui di seguito:

 

Nel sito ufficiale sarà possibile trovare anche le dichiarazioni di alcuni dei componenti chiave di PlayStation, come Jim Ryan e Hermen Hulst, che sottolineano come la cosa più importante sia riuscire a connettere tutto il mondo grazie ai videogiochi, senza che sia presente alcuna barriera.

In una sezione dedicata sarà inoltre possibile vedere tutte le opzioni di accessibilità delle migliori esclusive PS5 e PS4: per esempio, su Ratchet & Clank Rift Apart si potranno trovare tantissime funzionalità e preset per poter supportare tutti i giocatori nella loro avventura.

Naturalmente anche noi vogliamo condividere pienamente il messaggio di Sony, augurandoci che possa presto diventare uno standard per tutti i prossimi videogiochi.

Fortunatamente, sembra che la strada sia stata ben segnata: anche Microsoft ha deciso negli ultimi anni di venire incontro a tutti i giocatori, offrendo agli sviluppatori anche la possibilità di testare le feature accessibili.

I risultati sono evidenti, soprattutto alla luce di quanto realizzato da Forza Horizon 5: un videogioco talmente accessibile da aver ricevuto i complimenti di un’organizzazione benefica.

Se volete recuperare una bellissima e accessibile esclusiva PlayStation, su Amazon potete acquistare The Last of Us Part II a un prezzo imperdibile.