News 2 min

PS5, più scorte nel 2021? Intanto, è andata di nuovo sold out in pochi secondi

L'apertura dei pre-order in India dà cattivi segnali

Il 2021 è l’anno in cui i giocatori sperano di poter mettere più facilmente le mani su PS5, ma i primi segnali che arrivano dall’estero non sembrano troppo incoraggianti.

Report dei giorni scorsi lasciavano intendere che la console sarebbe stata fino a sei volte più reperibile rispetto a quanto avvenuto nel 2020, eppure la situazione non appare essere troppo migliore in questa fase.

Oggi si è celebrata infatti l’apertura dei pre-order di PlayStation 5 in India e su Amazon, come riporta la verisone locale di IGN (via Push Square), sono bastati pochi secondi perché la console andasse sold out.

Su altri retailer ufficiali, invece, sono serviti tra i cinque e i dieci minuti in media perché venissero esaurite le unità disponibili.

Secondo fonti del portale indiano, Sony avrebbe riservato alla nazione – che sta ricevendo PS5 in ritardo a causa di una querelle legata al copyright – tra le 4.000 e le 5.000 unità.

Ad ogni modo, la casa di PlayStation ha invitato i fan a non scoraggiarsi, dal momento che una nuova ondata di console è già in programma.

«PS5 è stata accolta da un entusiasmo senza precedenti dai fan PlayStation in India, il che ha portato ad un esaurimento delle scorte durante il periodo di pre-order», spiegano da Sony.

«Tenendo in mente l’attuale situazione, invitiamo gentilmente tutti i clienti a tenere la loro salute e sicurezza come priorità e ad evitare qualunque store fisico per pre-ordinare una PS5».

«Rimanete in contatto con i negozi», chiude la nota, «per la prossima fase dei pre-order», che per il momento non ha ancora una data.

Nonostante le difficoltà di approvvigionamento, ad ogni modo, la priorità della casa giapponese per il 2021 sarà lanciare PS5 in nuovi territori, tra cui evidentemente anche l’India.

Se volete tenervi pronti a possibili nuove scorte di PS5 vi raccomandiamo di tenere d’occhio la pagina della console su Amazon.