Pokémon Masters – Guida per iniziare

I primi passi sull'isola di Pasio

Speciale
A cura di Nicolò Bicego - 9 Settembre 2019 - 11:34

Se avete già letto la nostra recensione di Pokémon Masters, dovreste già avere un’idea generale delle caratteristiche del nuovo titolo sviluppato da Nintendo e DeNa. Si tratta di uno spin-off del popolare franchise pensato per dispositivi mobile e concentrato sulle lotte Pokémon, sebbene con molte differenze rispetto a quelle che siamo abituati a conoscere. Per forza di cose, nella nostra recensione non siamo potuti scendere nel dettaglio dei meccanismi di gioco; abbiamo quindi realizzato questa guida che contiene alcuni consigli essenziali per cominciare la propria avventura sull’isola artificiale di Pasio, che speriamo possa essere utile per tutti coloro che intendono cimentarsi in questa sfida.

Pokémon Masters – Guida per iniziare

Come ottenere nuove Unità

Pokémon Masters introduce un elemento inedito per la serie; anziché catturare Pokémon, come siamo abituati a fare da oltre vent’anni, in questo episodio il nostro compito sarà quello di acquisire nuove Unità da utilizzare in battaglia. Unità corrisponde ad un’accoppiata di Pokémon e allenatore; l’identità del Pokémon e dell’Allenatore sono fisse, e non è possibile cambiare uno dei due elementi associati. Molte Unità possono essere ottenute semplicemente avanzando nella storia principale: al termine di ciascun capitolo, verremo ricompensati con nuove Unità che si aggregheranno alla nostra avventura, dandoci man forte nelle successive battaglie. Tuttavia, è possibile ottenere Unità anche attraverso il sistema di ricerca presente nel negozio del gioco; al costo di 300 gemme, potremo ottenere una nuova Unità, la cui identità sarà casuale. Le possibilità di ottenere i beniamini più famosi sono relativamente basse, dunque non disperatevi se non riuscirete ad ottenere il vostro personaggio preferito; è una situazione comune. A dire il vero, una volta ottenuti abbastanza punti attraverso le ricerche (punti chiamati Unicerca) sarà possibile ricercare un’Unità specifica, ma per poterlo fare sarà necessario molto, molto tempo, senza considerare che i punti Unicerca si azzerano alla fine di ogni periodo ricerca; al termine di ciascun periodo, cambieranno le Unità ottenibili.
Pokémon Masters – Guida per iniziare

Potenziare le Unità

Ovviamente, in Pokémon Masters è possibile potenziare le Unità; innanzitutto, questo avviene attraverso la classica progressione a livelli, grazie all’esperienza maturata nei combattimenti. Per ogni livello acquisito, le statistiche della nostra Unità miglioreranno. Qualora volessimo far salire di livello un’Unità velocemente, magari perché rimasta indietro dopo non averla usata per lungo tempo, è possibile utilizzare degli oggetti (il “manuale rinforzo”, di qualsiasi potenza) per farla salire di livello senza combattere. Ci sono però dei limiti, rappresentati da diversi level cap. Il primo lo incontrerete a livello 30: vi accorgerete che le vostre unità non possono acquisire altra esperienza. A questo punto dovrete accedere, dal menù principale, alla voce “aumento livello max.”, che vi permetterà, con i giusti oggetti (“fortosio” e varianti più efficaci), di sbloccare il successivo level cap. Un altro modo di potenziare le Unità è sbloccare nuove mosse; inizialmente, infatti, ogni Unità possiede solo due mosse, con la terza e la quarta che devono essere imparate. Purtroppo, non c’entra il “semplice” salire di livello; anche qui, vanno utilizzati elementi specifici (variano in base alla mossa prescelta) per poter apprendere una determinata mossa.

Potenziare Unità

Evoluzione Pokémon

Anche l’evoluzione ha subito un cambiamento. Per far evolvere un Pokémon sono necessari due elementi: il raggiungimento di un determinato livello (30 per la prima evoluzione, 45 per la seconda) e il possesso di un particolare oggetto (frammento evolutivo per la prima forma, cristallo evolutivo per la seconda). Fate attenzione: sia il frammento che il cristallo sono acquistabili nel negozio, ma il loro prezzo aumenterà dopo ogni acquisto; sarà perciò necessario scegliere con cura quali Pokémon fare evolvere, perché non potremo (se non in molto tempo o spendendo molto denaro) far evolvere tutti quanti i nostri beniamini. Una volta soddisfatti entrambi i requisiti, sbloccheremo la missione evoluzione relativa all’Unità; ci basterà portarla a termine per far evolvere il nostro Pokémon. Si tratta di missioni tutt’altro che semplici, anche perché possono essere affrontate solo dal Pokémon in questione, senza compagni. Fortunatamente, è possibile riprovare un numero infinito di volte e possiamo anche portare il Pokémon ad un livello superiore per avere un vantaggio iniziale sull’avversario.
Pokémon Masters

Come affrontare la storia

La storia di Pokémon Masters è divisa in capitoli; per il momento, lasceremo da parte le missioni secondarie, concentrandoci sul contenuto principale. All’inizio di ogni evento, vi verranno consigliati due tipi di Pokémon da portare con voi. Cercate di seguire sempre questo consiglio, perché sarà fondamentale per avere la meglio sui vostri avversari. I tipi consigliati cambiano di capitolo in capitolo, dunque è raccomandabile avere almeno un Pokémon per ogni tipo ben allenato, in modo da non farci trovare impreparati in caso ci servisse un determinato tipo. Fortunatamente, il gioco ci dà un picciolo aiuto in questo: al termine di ogni capitolo della storia otterremo una nuova Unità, il cui tipo sarà solitamente uno di quelli consigliati nel capitolo successivo. Non solo, ma la nuova Unità sarà già ben allenata, in modo da poter essere immediatamente utilizzabile in battaglia. Un aiuto ben gradito, soprattutto in vista dei capitoli più avanzati della storia, che si fanno inaspettatamente complessi.

In questa guida abbiamo voluto darvi alcuni piccoli consigli per muovere i primi passi sull’isola di Pasio, illustrandovi come funzionano alcune meccaniche base del gioco, molto diverse rispetto a quelle a cui siete abituati nei giochi classici della serie. Presto vi forniremo ulteriori approfondimenti sul gioco; qualora ci fossero particolari dubbi o domande, utilizzate la sezione commenti e ci accerteremo di rispondervi.




TAG: pokemon masters